menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salute: il calo del traffico per il coronavirus fa respirare la città

I dati riscontrati da Arpat

Il lockdown dell’emergenza Covid-19 porta con sé almeno una boccata di aria pulita. Infatti il calo del traffico sulla rete viaria Toscana ha prodotto effetti misurabili in termini di riduzione di ossidi di azoto e particolato PM10. Questo quanto si evince dalle analisi dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana (Arpat) sull'andamento tra gennaio e marzo nelle dieci stazioni del traffico della rete regionale.

Arpat precisa come non si possa fare una correlazione diretta tra blocco delle attività ed effetti sulla qualità dell'aria - su cui peserebbero anche altri fattori - sebbene si possa affermare che gli effetti sugli inquinanti sono in prima analisi riconducibili alla riduzione dei volumi di traffico. L'agenzia ha confrontato i dati del trimestre - periodo peraltro coinciso con i cambiamenti di stagione - con quelli del triennio precedente.

Dal confronto con i tre anni precedenti, la diminuzione più evidente si riscontra nel mese di marzo su NO e NO2 mentre niente si può "concludere sul rapporto tra i due inquinanti che presenta caratteristiche variabili da un sito all’altro e solo per la stazione di FI-Gramsci sembra presentare una riduzione sensibile rispetto alla media di ciascuno dei tre anni del triennio 2017-2019".

In maniera meno netta rispetto agli ossidi di azoto, anche il PM10 mostra una riduzione diffusa a marzo 2020. Per le stazioni per cui a marzo i valori sono normalmente molto contenuti per effetto della stagione, questa riduzione risulta meno significativa e ciò è evidente tramite una valutazione del quadro di insieme.

"Come per l’analisi già effettuata nell'agglomerato fiorentino, precisa Arpat, una valutazione più completa sarà possibile però solo al termine di questo periodo tramite anche un’analisi dettagliata della variazione delle sorgenti di emissione e delle condizioni meteorologiche del periodo".

I dati del monitoraggio Arpat

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento