rotate-mobile
mobilità

In bici sulle corsie preferenziali di Firenze: ora si può, ecco dove

Buone notizie per chi si sposta in bici a Firenze: si potrà circolare anche su alcune corsie preferenziali

In bici sulle corsie preferenziali? Ora si può, ma non ovunque e solo in alcuni casi. Infatti dopo un primo colloquio tra i rappresentanti di FirenzeInBici (FIAB) e il neo assessore al traffico Giorgetti, ecco arrivare il provvedimento che accoglie le istanze dell'associazione, e che permetterà in alcuni casi ai ciclisti di percorrere la corsia normalmente riservata ai bus. Questo provvedimento interviene su alcune direttrici molto importanti e trafficate, attualmente prive di percorsi ciclabili sicuri: via Guido Monaco, via del Ponte alle Mosse, via del Ponte di Mezzo, via Sestese, via della Scala e via Gaetano Pieraccini.  

"E' la prima volta – ha spiegato Marina Brizzi, presidente di FIAB - che ci confrontiamo con un'amministrazione comunale così pronta a comprendere e soddisfare le nostre richieste. Sicuramente un bel segnale per chi vuole una mobilità più sostenibile a Firenze". "Il prossimo obiettivo sarà di permettere il transito anche nelle corsie preferenziali che attraversano il centro storico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In bici sulle corsie preferenziali di Firenze: ora si può, ecco dove

FirenzeToday è in caricamento