Mobilità: pubblicato il bando per 900 monopattini e 600 scooter in sharing

L'assessore Giorgetti: "L'auspicio è vedere il servizio attivo già a luglio"

E' stato pubblicato sulla rete civica di Palazzo Vecchio il bando per la nuova 'sharing mobility'. Tecnicamente si tratta dell’avviso pubblico per la manifestazione di interesse per l’individuazione dei soggetti interessati a svolgere il servizio di car sharing, scooter elettrico sharing e monopattino elettrico sharing sul territorio del Comune di Firenze.

Le prime domande potranno arrivare a partire dal 26 giugno e il bando rimarrà aperto per quattro anni: le domande per i servizi di sharing con scooter elettrico e monopattino elettrico potranno essere presentate fino al raggiungimento del numero massimo rispettivamente di 600 scooter e di 900 monopattini complessivamente assegnabili.

“Il nostro auspicio è di avere parte del servizio in funzione già a luglio, in modo da poter disporre di un ventaglio di opportunità nell’ambito della mobilità alternativa”, commenta l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti.

Il bando segue gli indirizzi approvati con delibera apposita dalla giunta comunale: quindi servizi a flusso libero con limiti per riguarda il numero dei nuovi mezzi (che in fase di sperimentazione potranno essere al massimo 600 scooter e 900 monopattini) e il numero dei gestori (non più di tre).

Per i monopattini si prevede anche la possibilità di inserire nella prossima procedura di affidamento del servizio di bike-sharing 'free-floating' (cioè a 'flusso libero', come MObike per intenderci) la possibilità per il gestore di affiancare alla flotta di biciclette (4.000 a 'pedalata muscolare' e 800 a pedalata assistita) un contingente di monopattini (da un minimo di 200 ad un massimo di 300) per lo svolgimento di un servizio integrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tutto questo - si legge in una nota diffusa da Palazzo Vecchio -, fermo restando la facoltà per l’amministrazione di aumentare il numero dei veicoli in relazione all’andamento del servizio ed agli effetti sulla mobilità cittadina e sul decoro urbano".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pizzerie di Firenze tra le migliori 50 d'Italia

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento