menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autobus: come cambia il modo di viaggiare dal 4 maggio

Posti limitati a bordo dei mezzi. Obbligo di mascherina e guanti. Nuove regole per la salita a bordo dei mezzi 

Dall’avvio della “fase 2” cambiano le regole di utilizzo dei servizi dei trasporti pubblici e richiedono anche un cambiamento delle abitudini. Le nuove regole emanate dalle Autorità competenti, nel rispetto del mantenimento della distanza di sicurezza dispongono:

*numero massimo di passeggeri a bordo di ciascun mezzo appositamente segnalato con specifica e ben visibile cartellonistica alla porta di accesso;

*  l’obbligo della mascherina per la protezione di bocca e naso e dei guanti da parte dei passeggeri;

* prima della salita sull’autobus, la necessità di attendere la discesa dei passeggeri e, nel caso in cui il mezzo abbia raggiunto la capienza massima consentita, attendere e salire sul bus successivo;

* a bordo dell’autobus occorre occupare solo i posti autorizzati;

*  di non avvicinarsi per nessun motivo all’autista;

*  di acquistare il titolo di viaggio prima di salire a bordo, privilegiando l’acquisto on line, tramite APP, SMS ed emettritrici automatiche e, in caso di possesso di titolo di viaggio cartaceo, è ammessa anche la convalida manuale. La vendita dei biglietti a bordo è sospesa.

Questa fase prescrive nuove regole ed impone anche un cambiamento delle abitudini di viaggio. Le disposizioni emanate dalle autorità, riducendo significativamente la capienza dei posti a bordo, potranno determinare tempi di attesa più lunghi alle fermate sebbene sia stata aumentata la flotta dei mezzi in circolazione.  

L’Azienda conferma il proprio impegno straordinario per fronteggiare l’emergenza e garantire la mobilità pubblica attuando misure straordinarie quali ad esempio:
* informativa e segnaletica specifica per accompagnare i passeggeri nell’utilizzo corretto dei servizi (allegata informativa);

*un’attività straordinaria di oltre 50 nostri addetti per Assistenza alla Clientela al fine di supportare i passeggeri ad un uso corretto del servizio nonché di verificare il regolare possesso del titolo di viaggio;

*impiego eccezionale di vigilantes in divisa (dai 10 ai 20 addetti al controllo a seconda dei giorni e delle fasce orarie) che potranno presidiare il controllo dei flussi dei passeggeri;

*attività di sanificazione e disinfezione straordinaria dei mezzi, eseguite ad ogni rientro in deposito dei bus, ovvero anche due volte al giorno su tutte le superfici esposte (posto guida, mancorrenti, validatori, sedili, etc) e di tutti i locali aziendali (biglietterie, locali adibiti alla sosta del personale viaggiante, sale di controllo, etc) effettuate da personale addetto con disinfettanti di “presidio medico sanitario”;

*installazione a bordo di ogni autobus, negli stretti tempi tecnici necessari di approvvigionamento, di dispenser con gel disinfettante per le mani;

*installazione a bordo di ogni autobus, negli stretti tempi tecnici necessari di approvvigionamento, di guanti monouso;

*kit aggiuntivo di soccorso a bordo con prodotti specifici utilizzabili in caso di necessità (guanti monouso, mascherina e gel disinfettante).
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento