Rifiuti: attiva la postazione interrata in piazza Tasso

Raccolta separata del vetro dagli imballaggi in plastica e metallo

La raccolta differenziata con gli imballaggi in vetro separati dagli altri imballaggi in plastica e metallo è arrivata in Piazza Tasso, dove le circa 1000 utenze domestiche e non domestiche presenti nell’area dell’Oltrarno devono conferire i rifiuti correttamente separati nella nuova postazione interrata presente nella piazza. Mentre nell’area collinare a bassa densità sta partendo la contattazione degli utenti per la trasformazione del servizio di raccolta rifiuti e l’introduzione del porta a porta, si inserisce nel progetto “Firenzecittacircolare” anche la realizzazione della nuova postazione interrata di piazza Tasso, organizzata con tre contenitori per raccogliere gli imballaggi in plastica, metalli, tetrapak e polistirolo, 2 contenitori per i rifiuti organici, 2 per il residuo non differenziabile ed uno per la raccolta separata dei contenitori in vetro.

Rifiuti: il piano rivoluzionario del Comune 

Con l’apertura di questa postazione, Alia Servizi Ambientali avvia un processo di graduale trasformazione della raccolta dei rifiuti, nel centro storico del capoluogo toscano, con la separazione del vetro dal multi-leggero (imballaggi in plastica, metalli, etc..), che proseguirà con le altre postazioni dove presente la consistenza volumetrica necessaria per tale trasformazione anche nelle interrate esistenti.

L’introduzione della raccolta separata del vetro dagli imballaggi leggeri permette di incrementare la capacità di riciclo di tali rifiuti, migliorando la qualità dei prodotti che saranno realizzati partendo dai materiali recuperati. In particolare, questo contribuisce a migliorare efficienza ed efficacia delle operazioni di selezione e riciclo, che rendono il vetro una materia prima seconda riciclabile in vetreria all’infinito, oltre che ad incrementare sostanzialmente il recupero della plastica.

Per le utenze coinvolte in questa prima trasformazione, residenti in Piazza Tasso, via di Camaldoli, via del Leone, via della Chiesa (da Tasso al civico 79) e via del Campuccio (da tasso al civico 90), Alia ricorda che, oltre al conferimento alla nuova postazione interrata, rimane vigente il servizio di raccolta porta a porta per carta e cartone. Il servizio di raccolta domiciliare segue un calendario con giorni ed orari di esposizione; per le utenze domestiche ritiro 2 volte a settimana, giovedì e sabato, mentre per le non domestiche il servizio è attivo dal lunedì al sabato compreso. Alia invita gli utenti a differenziare correttamente tutte le tipologie di rifiuti, chiudere il rifiuto organico in sacchetti prima del conferimento alle interrate ed esporre carta a cartone piegata al proprio numero civico seguendo giorni ed orari indicati nel calendario, al fine di garantire un maggiore decoro ed agevolare le attività di raccolta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento