rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
life

Alla Coop arrivano le bottiglie d'acqua con vetro a rendere

Un'iniziativa che mira a ridurre sprechi e plastica

Alla Coop arriva la sperimentazione dell'acqua in bottiglie di vetro a rendere, con l'obiettivo di ridurre l'utilizzo della plastica.

“Arriva in Toscana, nei punti vendita di Unicoop Firenze, la prima sperimentazione di AcquaLocker, la novità ecologica basata su un modello di economia circolare per la riduzione degli sprechi, nata dalla collaborazione fra la cooperativa e Levico Acque, storica azienda trentina di acque minerali che ha sempre imbottigliato nel vetro”, si legge in una nota che annuncia l'iniziativa.

Gli AcquaLocker sono installati alle Coop di Ponte a Greve, Sesto Fiorentino e Novoli. In futuro il progetto potrà estendersi ad altri punti vendita. Tutto il processo di acquisto e reso avverrà attraverso una app.

“Ogni bottiglia di vetro a rendere è infatti riutilizzata sino a 30 volte. Questo riduce i consumi e l’uso di plastica, dando un aiuto concreto alla salvaguardia del pianeta e dei mari. Inoltre, il vetro è il materiale più puro per mantenere la qualità dell’acqua, ed è 100% riciclabile all’infinito”, si legge ancora.

In sostanza gli AcquaLocker sono punti di ritiro automatici delle bottiglie di vetro di Acqua Levico, acquistabili all’interno dei Coop Firenze esclusivamente in “cestelli” da sei bottiglie da un litro di acqua, nelle versioni naturale, frizzante e lievemente frizzante.

Il socio e cliente interessato si registra con un’apposita app (coopfi.acqualocker.it) che permette di aprire lo sportello dove restituire le bottiglie vuote, ricevendo un voucher legato alla cauzione versata con il primo acquisto, che può essere riutilizzato per l’acquisto di altre bottiglie Levico, mostrandolo in cassa prima della chiusura dello scontrino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Coop arrivano le bottiglie d'acqua con vetro a rendere

FirenzeToday è in caricamento