rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
life

Bollettini postali? Si pagano in farmacia

Igea Banca e Bassilichi propongono un nuovo servizio: il pagamento di bollettini postali direttamente dal POS presente nelle farmacie, evitando così la folla degli uffici postali

In occasione di PharmEvolution 2016, Igea Banca ha presentato una specifica per il mondo delle farmacie, che da oggi comprende il pagamento di bollettini postali tramite POS, grazie alla collaborazione con Bassilichi. “L’approccio al mondo delle farmacie presuppone un’attenta analisi dell’intero processo di filiera; siamo partiti da questo per sviluppare un’ampia gamma di servizi e prodotti, anche non bancari, utili a semplificare l’attività del farmacista e ad ampliare il suo giro di business” ha commentato Giuseppe Di Silvestri, Vice Presidente di Igea Banca. “In particolare, a PharmEvolution abbiamo presentato il nuovo servizio che i farmacisti possono offrire ai propri Clienti ovvero il pagamento di bollettini postali direttamente dal POS presente in farmacia, facendo evitare lo stress e la folla degli uffici postali”.

Grazie all’esperienza di Bassilichi nel settore dei pagamenti, Igea Banca potrà mettere a disposizione dei farmacisti un servizio completo che prevede la possibilità di far pagare in modo semplice, veloce e sicuro tutte le tipologie di bollettini postali, sia bianchi sia premarcati, tramite POS.

“Bassilichi, in collaborazione con le Banche, offre una gamma completa di servizi dedicati al settore retail, ai liberi professionisti e alla GDO che, oltre a migliorare e ampliare l’esperienza d’acquisto dei Clienti che scelgono i vantaggi della moneta elettronica, trasformano l’e-payment in un centro di profitto e non più in un centro di costo“ ha commentato Alessandro Viola, Direttore Marketing e Commerciale di Bassilichi. “In particolare, la collaborazione con Igea Banca ci consentirà di contribuire alla diffusione dei pagamenti elettronici in un settore strategico quale quelle farmaceutico, che comprende complessivamente 18.201 farmacie a livello nazionale (Dati Federfarma -marzo 2015), attraverso l’introduzione di un servizio estremamente utile e vantaggioso come il pagamento di bollettini postali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettini postali? Si pagano in farmacia

FirenzeToday è in caricamento