rotate-mobile
la scoperta

Nei prati fiorentini trovata farfalla che si credeva scomparsa

Avvistata nel Parco Fluviale del Mugnone

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Si pensava fosse scomparsa da Firenze e dintorni. E invece no. Parliamo della Zerynthia cassandra, bellissima farfalla protetta a livello europeo e non più segnalata da decenni nelle zone fiorentine. Ad avvistarla, nel Parco Fluviale del Mugnone tra Firenze  e Fiesole, una dipendente della Baker Hughes che in Italia opera tramite la Nuovo Pignone e che stava facendo, insieme ad altri lavoratori dell'azienda e nell'ambito del progetto URBeauty, una escursione con gli studenti fiorentini del corso di laurea in scienze naturali dell'Università di Firenze.

“URBeauty intende individuare quali elementi di biodiversità siano andati perduti nell'area urbana e peri-urbana di Firenze - spiega Leonardo Dapporto, ricercatore in Zoologia e responsabile del progetto - Facendo riferimento alle collezioni conservate nel Museo di Storia Naturale La Specola – prosegue – operiamo un confronto tra le farfalle presenti a Firenze cento anni fa con quelle che rinveniamo nelle nostre attività di citizen science, coinvolgendo gli stessi cittadini ‘sul campo’ nell’identificazione degli esemplari. Siamo rimasti molto sorpresi della presenza di Zerynthia cassandra, nonostante gli importanti cambiamenti determinati dall’urbanizzazione cittadina e dagli interventi sugli argini fluviali”.

Aver rivisto questa farfalla nel fiorentino, potrebbe avere risvolti decisamente positivi. 

“La presenza di questo insetto – sottolinea Dapporto – potrebbe significare un deterioramento dell’ecosistema nell’ultimo secolo meno significativo di quello che avevamo previsto all’inizio del progetto. Adesso possiamo studiare le specificità dell’habitat in cui questo lepidottero vive e attivarci per proteggerlo. Ogni lepidottero gioca un ruolo importante nel mantimento della biodiversità  a differenza di quello che avviene per molti vertebrati, soprattutto mammiferi, non sono stati ancora predisposti adeguati progetti di tutela degli insetti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nei prati fiorentini trovata farfalla che si credeva scomparsa

FirenzeToday è in caricamento