menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Illuminazione a led, Nardella: "Accesi 30mila punti luce, completato il piano"

Il sindaco: "Risparmio di 2 milioni l'anno". Silfi: "2mila tonnellate di CO2 in meno"

Nuova illuminazione pubblica nel centro storico di Firenze, in strade e piazze storiche tra cui via dei Calzaiuoli, via Tornabuoni e piazza Santa Maria Novella.

"Termina così - spiega Palazzo Vecchio -, il piano di installazione delle nuove 30.000 luci a led finanziato con i fondi europei PONmetro e con fondi del Comune di Firenze, messo a punto dalla direzione nuove infrastrutture e da Silfi Spa: piano che non solo ha già portato in città maggiore sicurezza, una luce più nitida ed efficiente e che permetterà – a partire da quest’anno – di risparmiare sulla bolletta energetica 2 milioni di euro l’anno".

Dopo aver concluso le installazioni dei nuovi punti luce a led nei quartieri 2, 3, 4 e 5, con gli ultimi 310 nuovi apparecchi montati da Silfi Spa la nuova illuminazione a led da ieri "darà luce anche alle principali strade del centro storico fiorentino quali via dei Calzaiuoli, via degli Speziali, via degli Strozzi, piazza degli Strozzi, piazza degli Antinori, via Tornabuoni, piazza Santa Trinita, via Cavour e via Martelli, fino a piazza Santa Maria Maggiore e piazza dell’Unità Italiana".

“Siamo orgogliosi del lavoro fatto - commenta il sindaco Dario Nardella -. Con i 30.000 nuovi lampioni a led abbiamo una nuova illuminazione più efficace per strade e piazze sempre più sicure, un minore inquinamento luminoso e un grande risparmio sul fronte dei consumi".

Dal punto di vista tecnologico, "gli apparecchi che sono stati installati sono inoltre dotati di un sistema di controllo a distanza, che permetterà di modificare l’intensità dell’illuminazione attraverso una apposita programmazione".

"L'ultimazione del piano di installazione delle nuove 30.000 luci a led ha contribuito in modo decisivo a portare a quota 80% la tecnologia led nell’illuminazione pubblica fiorentina (38.500 punti luce a led su un totale di 48.000). Nel corso dei prossimi due anni - fa sapere ancora l'amministrazione comunale -, è poi previsto il completamento della sostituzione degli altri punti luce della città con i nuovi led".

"Oltre al risparmio sulla bolletta elettrica cittadina - aggiunge il presidente di Silfi Spa Matteo Casanovi -, si riducono le emissioni di CO2 di 2.200 tonnellate l'anno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Casting per il nuovo film di Pieraccioni: come fare domanda

social

Cake Star a Prato: le tre pasticcerie in sfida

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento