Rifiuti: sconti sulle tasse per chi pianta alberi

Palazzo Vecchio rilancia sulla campagna anti-smog: via dal 2020 con una lista di piante anti-inquinamento

Sconti "green" sulla Tari, la tassa sui rifiuti. Il Comune di Firenze concede sgravi a chi pianta alberi anti-smog. E' la notizia riportata da Repubblica Firenze, secondo cui lo sconto sarà tanto più grande quanto più gli alberi piantati sono in grado di "mangiare" l'inquinamento.

L'incentivo varrà sia per i singoli proprietari che per i condomini. Verrà stilata una lista delle piante più adatte, fra le quali ci sono acero riccio, platano, olmo e ginko biloba. 

L'operazione prenderà il via nel 2020 e secondo quanto riporta il quotidiano i prossimi mesi serviranno per mettere a punto i dettagli attuativi. 

L'operazione nasce dall'esigenza di incrementare il patrimonio arboreo, dopo la perdita di numerosi alberi, causata da abbattimenti e da eventi atmosferici.

Ed è resa possibile dall'approvazione, avvenuta nelle scorse settimane a Palazzo Vecchio, di un disciplinare che prevede meccanismi premiali per i "virtuosi". Proprio nei giorni scorsi il Comune ha lanciato anche la campagna "Dona un albero", per piantare alberi in ricordo di persone scomparse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Firenze: il secondo tampone è positivo

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Coronavirus: due i casi positivi in Toscana, dopo Firenze anche Pescia

  • Coronavirus: altri due contagiati a Firenze

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Coronavirus, Rossi: "No alla chiusura di scuole o stop ai concorsi"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento