Domenica, 17 Ottobre 2021
Università

Istituto Marangoni e il nuovo magazine digitale "I'm Firenze Digest"

Il Journal, scritto da una redazione composta dagli studenti, è dedicato al Rinascimento digitale della cultura visiva contemporanea

È stato presentato il 13 ottobre "I'm Firenze Digest" ( https://imfirenzedigest.com/ ) il progetto completamente digitale nato all’interno della Scuola fiorentina e pensato per dare spazio a contenuti trasversali sempre in aggiornamento, che riflettono il DNA di Istituto Marangoni Firenze. Un racconto fatto di interviste, news, recensioni, articoli e contenuti multimediali ideato per diventare un luogo di scambio dove tutti gli studenti dei diversi dipartimenti della Scuola possano incontrarsi, collaborare e costruire sinergie tra diverse discipline e background socioculturali. Un vero e proprio magazine digitale con un piano editoriale ampio e interdisciplinare che tratterà di moda, arte e nuove tecnologie, toccando così tutte le aree didattiche della School of Fashion & Art, articolandosi nelle sezioni Journal, Portfolio A rchive e Digital Exhibition Space.

Il Journal, scritto da una redazione composta dagli studenti, è dedicato al Rinascimento digitale della cultura visiva contemporanea: uno strumento per indagare e raccontare l'interdisciplinarietà e le nuove evoluzioni tecnologiche nel campo delle arti e della moda. Il Portfolio Archive ospita una selezione delle migliori ricerche degli studenti che meglio rappresentano l’unicità della Scuola, mentre il Digital Exhibition Space è un luogo digitale costruito per ospitare i progetti di studenti e tutor di Istituto Marangoni Firenze.

“Oggi la parola chiave per descri vere il cuore della nostra cultura è contaminazione. Gli intrecci tra il mondo dell'arte e quello della moda sono ormai necessari a ogni nuovo discorso o ricerca di natura sperimentale; artisti e designer non si scambiano solo idee, ma anche piattaforme, n ew media e audience internazionale” spiega Francesca Giulia Tavanti, Art Programme Leader di Istituto Marangoni Firenze e coordinatrice del progetto. “La rivista di Istituto Marangoni Firenze, quindi, non può che concentrarsi sull’interdisciplinarità, per aiutare gli studenti a studiare e sperimentare in un ambiente culturale in continua evoluzione, in cui le discipline si fondono, dove le nuove tecnologie stanno plasmando il nostro futuro e la conoscenza culturale è sempre la chiave del successo”.

Un hub creativo che raccoglierà interviste a personalità del settore che durante l’ anno accademico sono spesso ospiti della scuola, con la possibilità da parte degli studenti di approfondire nuovi aspetti e temi anche attraverso la voce dei tutor accademici e de gli Alumni che condivideranno la loro esperienza con i nuovi talenti del futuro.

Madrina d’eccezione per questa occasione è Stefania Ricci, Direttore del Museo Salvatore Ferragamo. “Dialogare con le nuove generazioni è fondamentale anche per i brand più consolidati perché i giovani hanno una visione fresca e senza sovrastrutture e ci indicano quello che il mondo contemporaneo vuole e sta cercando” spiega Stefania Ricci. “Lo stesso Museo Salvatore Ferragamo è nato con lo scopo di comunicare la storia compl essa del suo fondatore e per essere uno stimolo alla riflessione contemporanea e un punto di riferimento per i giovani. Per questo motivo la Fondazione Ferragamo ha come mission la formazione, che parte dai valori fondanti del brand e li trasferisce alle n uove generazioni”. Proprio da questa id ea nasce un dialogo tra il Museo Salvatore Ferragamo e Istituto Marangoni Firenze che porterà a una progettualità più concreta per l’Anno Accademico 2021 - 2022 e che vedrà prot agonisti proprio i giovani in una mostra parallela.

Su questo dialogo tra le nuove generazioni si fonda I’M Firenze Digest, una piattaforma creativa con uno sguardo sullo scenario internazionale, ma che permetterà anche di far conoscere la Scuola fiorentina e la stessa città di Firenze attravers o gli occhi degli studenti, che avranno modo di esprimere la propria visione sui diversi temi formativi affrontati, creando così un link tra attività didattica e redazionale. Saranno inoltre liberi di scegliere e coprire anche le attività culturali della città in forma di news o di recensione, offrendo consigli ai propri colleghi su musei ed eventi culturali e fornendo uno sguardo contemporaneo sugli argomenti trattati.

“I lettori, grazie al nuovo spazio digitale di Istituto Marangoni Firenze potranno con oscere la Scuola attraverso gli occhi degli studenti, seguendo le loro intuizioni su arte, moda e cultura: un aspetto che solo una nuova generazione può descrivere” spiega Lorenzo Tellini, School Director di Istituto Marangoni Firenze “I’M Firenze Digest è un progetto in - house di cui andiamo molto fieri e ci auguriamo che possa diventare presto un modello da seguire e un format per tutte le altre Scuole di Istituto Marangoni.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituto Marangoni e il nuovo magazine digitale "I'm Firenze Digest"

FirenzeToday è in caricamento