Istituto Comprensivo Empoli Est, le linee guida che alunni e docenti devono rispettare

Istituto Comprensivo Empoli Est ha pubblicato un vademecum con tutte le indicazioni necessarie per il rientro a scuola

Un vademecum su come comportarsi per andare e stare a scuola al tempo del Covid. Lo propone l’Istituto Comprensivo Empoli Est a tutti i suoi 2.000 iscritti. Ce ne sono 700 nuovi, fra infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Dislocati in 90 aule disponibili, solo 8 di queste hanno avuto necessità di essere ritoccate per norme antiCovid.

Le misure da adottare diventeranno presto una routine per bambini e alunni. La comunità scolastica, docenti in primis, sono pronti ad affrontare questi mesi con entusiasmo e voglia di ripartire. La pandemia sarà un’esperienza che tutti non dimenticheranno, ma dovrà restare un ricordo. Un’esperienza in più vissuta anche nelle aule di scuola, mentre si studia e si impara.

Gli studenti della Vanghetti dovranno seguire semplici regole fin dall’ora del risveglio.
Ecco che è stata pensata una sorta di daily routine da proporre a tutti: prima di tutto i ragazzi, ma anche le famiglie.

La lista delle direttive:

  1. Misura la tua temperatura prima di uscire di casa. Se supera i 37,5°C oppure se hai sintomi influenzali, resta a casa, avvisa i tuoi genitori e chiamate insieme il medico di famiglia per chiedere una diagnosi.
  2. Metti sempre nello zaino una mascherina di riserva e scrivi su tutte il tuo nome, un pacchetto di fazzoletti monouso e un flaconcino di gel disinfettante per uso personale.
  3. Se li utilizzi, prima di salire sui mezzi pubblici, indossa la mascherina e mantieni per quanto possibile, la distanza prescritta di 1 metro dagli altri passeggeri;
  4. Cambia la mascherina ogni giorno oppure quando diventa umida, evitando di maneggiarla, sia dalla parte interna che dalla parte esterna, o di appoggiarla su superfici non disinfettate.
  5. Cerca di arrivare a scuola alle 7.50 già indossando la mascherina. Non arrivare troppo in anticipo rispetto alla campana di ingresso (ore 7.55) in modo da evitare assembramenti in prossimità degli ingressi.
  6. Dalle 7.55 puoi subito entrare a scuola. La prima settimana i tuoi docenti ti daranno indicazioni.
  7. Dalla seconda settimana dovrai seguire in autonomia le indicazioni fornite dai tuoi docenti sull’ingresso ordinato e in sicurezza a scuola e raggiungere rapidamente la tua aula utilizzando l’ingresso riservato al settore di cui fa parte la tua classe, senza fermarti in prossimità degli ingressi, delle scale o dei corridoi.
  8. All’ingresso i collaboratori scolastici e i docenti misureranno la tua temperatura corporea con un termoscanner o un termometro ad infrarossi.
  9. Una volta raggiunto il tuo posto, sistema i tuoi effetti sotto al banco. Controlla che il banco sia posizionato correttamente, siediti e attendi l’inizio della lezione togliendo la mascherina chirurgica solo in presenza dell’insegnante.
  10. Indossa la mascherina in tutte le situazioni in cui non hai la certezza di poter mantenere il distanziamento fisico di almeno 1 metro dalle altre persone. Indossa la mascherina anche quando lasci il tuo posto per raggiungere la cattedra o per uscire dall’aula o quando una compagna o un compagno o lo stesso insegnante, in movimento, si avvicinano a te a meno di 1 metro di distanza.
  11. Durante la lezione puoi chiedere agli insegnanti di uscire dall’aula solo per andare in bagno.
  12. Ricorda che qualsiasi locale della scuola va arieggiato aprendo le finestre almeno ad ogni cambio d’ora oppure durante la lezione su indicazione dell’insegnante.
  13. Durante la giornata igienizzati più volte le mani, prima e dopo aver toccato oggetti o superfici di uso comune, utilizzando i dispenser dislocati nei corridoi e sulla cattedra o il tuo gel personale.
  14. Resta all’interno del settore (contrassegnato dall’apposita segnaletica) a cui è assegnata la tua classe durante l’intervallo.
  15. Se, durante l’intervallo esci con la tua classe in giardino, mantieniti all’interno del settore previsto per la tua classe.
  16. Rispetta il distanziamento fisico facendo riferimento alla segnaletica presente sul pavimento mentre sei in fila per accedere ai servizi igienici. Se tutti i segnali di attesa sono occupati, mantieni comunque la distanza minima di 1 metro dalle altre persone senza intralciare il passaggio nei corridoi.
  17. Se devi andare in palestra o in un laboratorio, indossa la mascherina, aspetta l’insegnante e procedi assieme ai compagni rispettando la distanza interpersonale di sicurezza.
  18. Anche all’interno dei laboratori, mantieni la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone. Se non è possibile indossa subito la mascherina.
  19. Durante l’attività sportiva scolastica puoi toglierti la mascherina, mantenendo un distanziamento fisico di almeno 2 metri dalle altre persone.
  20. Quando devi fare attività sportiva scolastica, porta con te due sacche, una con gli indumenti e le scarpe sportive, l’altra vuota dove conservare gli stessi indumenti e le scarpe alla fine dell’attività.
  21. In palestra e negli altri impianti sportivi, segui le indicazioni dell’insegnante per accedere agli spogliatoi a piccoli gruppi di 4-5 persone.
  22. Negli spogliatoi lascia i tuoi effetti personali in corrispondenza del numero indicato dal tuo insegnante.
  23. Al suono della campana della fine delle lezioni, resta al tuo posto in aula o in laboratorio, indossa la mascherina, riprendi i tuoi effetti personali e aspetta il permesso dell’insegnante per uscire dall’aula o dal laboratorio a piccoli gruppi di 5-6 persone o assieme al docente, poi lascia rapidamente la scuola utilizzando le scale e l’uscita assegnata al tuo settore senza fermarti negli spazi comuni.
  24. Se avverti dei sintomi influenzali mentre sei a scuola, avvisa l’insegnante o il collaboratore scolastico più vicino. Verrai accompagnata/o in un’aula apposita dove attenderai l’arrivo dei tuoi genitori che ti riporteranno a casa.

Giubbotti, ora di ginnastica e le lezioni di musica

Una regola che vale per tutti, grandi e più piccoli: controlla che tutto il materiale abbiamo il tuo nome, anche lo zaino oltre a libri e cancelleria.
Non bisogna lasciare a scuola materiale personale e libri.
Ogni giorno saranno gli insegnanti a dire cosa serve facendo attenzione a non far portare tanti libri o quaderni.

I giubbotti dovranno stare dentro una busta trasparente, che ti fornirà la scuola, appesi all’attaccapanni. La busta rimarrà a scuola.

Servirà un sacchetto anche per le scarpe da usare per la ginnastica.
Dentro tutte le aule della scuola, se tutti seduti si starà senza mascherina
Gli insegnanti se si muovono per correggere useranno la mascherina o la visiera trasparente.
Le verifiche scritte su i fogli a protocollo dovranno essere toccate con cautela dai docenti.

Non si potrà usare il flauto o cantare in classe, ma lo si potrà fare fuori aula.

Le lezioni non cambieranno, per le classi musicali ci saranno lezioni a piccoli gruppi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I piccolissimi potranno portare il loro amato ciuccio in una scatolina e saranno gli unici a farci vedere sempre i loro allegri sorrisi perché non avranno mai la mascherina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polimoda: borse di studio per il 2021

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento