rotate-mobile

Giorgia Gobo

Giornalista

Primo fine settimana di ottobre: cosa fare a Firenze e dintorni

Dalle fiere ai mercati, dalle sagre alle mostre: ecco cosa fare questo weekend a Firenze

Mostre, fiere, mercati, sagre, la festa giapponese d'autunno e molto, moltissimo, altro ancora. La nostra guida per un weeknd indimenticabile.

Festival della bistecca

Se amate la bistecca non potete perdervi l'evento all'Ultravox Arena dedicato proprio alla fiorentina: Il festival della bistecca. Ben 12 metri di griglia e 8 maestri della bistecca all’opera per servirvi la regina della cucina toscana. Al Festival sono in programma anche incontri con allevatori toscani, chef e nutrizionisti. E ancora, le masterclass a cura dell'Accademia della Fiorentina, spettacoli e iniziative in tema.

Bright Nigh

L’appuntamento con Bright Night è in piazza della Santissima Annunziata venerdì 30 settembre, a partire dalle 17 e fino alla mezzanotte. Nella storica piazza sarà allestita un’area espositiva dove ricercatrici e ricercatori dell’Università di Firenze e degli enti di ricerca partner racconteranno i propri progetti. Il pubblico potrà così conoscere da vicino, tra le tantissime proposte, robot e sensori biomedici, droni per la protezione civile, un robot subacqueo e l’auto da corsa progettata dagli studenti del Firenze Race Team. Ma anche rendersi conto di quanta acqua consumiamo in un giorno e quali sono i comportamenti consigliati in caso di terremoto. O ancora visualizzare in maniera semplice la conversione della luce in elettricità attraverso la comprensione del principio di funzionamento delle celle solari.

Oltre alle attività in piazza, nel pomeriggio del 30 settembre, sarà anche possibile visitare gratuitamente il Museo degli Innocenti che organizzerà mini visite ad alcuni capolavori della collezione.Ci sarà anche l’area ragazzi con una selezione di proposte specificamente pensate per i più giovani e lo spazio incontri, con un programma ricchissimo e vivace.

Speciale Corri la Vita

Domenica torna uno degli appuntamenti più attesi in città. Corri la vita doveva svolgersi il 25 settembre, ma per le elezioni è stata posticipata al 2 ottobre. QUI per tutte le informazioni sulla corsa.

La mostra mercato di fiori autunnali

Torna a Firenze uno degli appuntamenti più attesi in città: la Mostra mercato di fiori e piante d'autunno. L'evento si svolgerà dal 30 settembre al 2 ottobre al giardino dell'Orticoltura della città (ingressi da Via Vittorio Emanuele II, 4 e da Via Bolognese 17). 

Biennale internazionale dell'Antiquariato

Fino al 2 ottobre, a palazzo Corsini, sarà possibile visitare la Biennale internazionale dell'Antiquariato di Firenze. Un evento unico nel suo genere che ogni anno porta in città i migliori antiquari, galleristi e collezionisti. Alcune opere sono state acquistate dalle Gallerie degli Uffizi. QUI per tutte le informazioni. QUI per scoprire le novità e il Metaverso.

Domenica con ingresso gratuito ai musei

Come ogni prima domenica del mese anche a Firenze e dintorni i musei statali saranno ad ingresso gratuito per tutti, mentre quelli del comune di Firenze lo saranno solo per i residenti della città metropolitana. QUI per scoprire tutti gli eventi, per grandi e piccoli, in porgramma.

Festa dell'Uva

Dal 3 settembre fino all'8 ottobre a Impruneta torna la Festa dell'Uva. Il culmine della manifestazione sarà il 2 ottobre, ma per tutto settembre ad Impruneta sarà tempo di divertimento, cene, feste e molto altro in occasione della 96esima edizione dell'amato evento.

Festa giapponese d'autunno: Akimatsuri

“Akimatsuri” è il nome delle feste che in Giappone sono dedicate ai colori dell’autunno e al ringraziamento per il buon raccolto: il 1 e 2 ottobre anche a Firenze sarà accolta la nuova stagione con una festa organizzata dall'Associazione Iroha. In programma un mercatino con prodotti giapponesi, corsi di scrittura, mostre sulle arti giapponesi o ovviamente si potranno assaggiare pietanze della cucina casalinga.

Alla scoperta della via Francigena

Un fine settimana alla scoperta della via Francigena. Un fine settimana unico che permetterà, a chi vorrà, di fare passeggiate, trekking, passeggiate a cavallo, assaggiare e comprare i prodotti al mercato enogastronomico e poi ancora prendere parte a giochi e laboratori. Tutto ciò è in programma da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre a Castelfiorentino. La manifestazione si chiama “La via Francigena in Valdelsa, tra sogno e leggenda” e permette di rivisitare l’antico tracciato percorso dai pellegrini nel Medioevo e immergersi in una magica atmosfera d’altri tempi.

Sagra dei funghi e del fritto

Questo fine settimana a Firenze la prima edizione della Sagra funghi e fritto, organizzata presso la ASD dell’US Affrico.  Il menù spazia dai primi piatti tradizionali (tagliatelle ai porcini, tortelli mugellani al ragù rosso ai porcini e amatriciana) ai classici del fritto dell’aia (pollo, coniglio e patate e verdure fritte) e di mare e molto altro.

Il Carro Matto

A Firenze lo chiamano il Carro Matto. “Perché quando sfila il Bacco Artigiano tutti rimangono meravigliati nel vedere questo magnifico carro, trainato dai buoi, con tanti fiaschi di vino impagliati da artigiani e volontari di Rufina che attraversa il centro storico della città“: così il presidente del Calcio Storico Fiorentino e consigliere speciale per le Tradizioni Popolari, Michele Pierguidi, racconta di questa tradizione che così tanto accende la curiosità di turisti e curiosi. L’appuntamento è sabato 1 ottobre a Firenze. QUI per tutti i dettagli.

La fiera della ceramica

90 atelier di ceramica da tutta Europa; laboratori didattici per bambini e la presentazione del libro delle buone pratiche “Quotidiano Ceramico Sostenibile” edito da LEF, il tutto all’insegna dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale. Questo e molto altro sarà la 23esima edizione della Fiera Internazionale della Ceramica, in programma a Firenze nel primo fine settimana di ottobre. Una mostra mercato in cui sarà possibile acquistare prodotti in ceramica direttamente da chi li pensa e li realizza.

Olafur Eliasson a Palazzo Strozzi

La mostra visibile a Palazzo Strozzi è la più ampia mai realizzata in Italia da Olafur Eliassion e permetterà di immergersi nel suo mondo artistico attraverso un’ampia panoramica di opere della sua trentennale attività, ma anche tramite nuove opere pensate appositamente per Palazzo Strozzi. Utilizzando spesso materiali elementari come luce, acqua e nebbia, Olafur Eliasson è celebre per un’arte che riflette sull’idea di percezione e in cui lo spettatore è al centro dell’esperienza come protagonista attivo. QUI per vedere il video della mostra.

Tony Cragg al Museo Novecento

Uno dei massimi esponenti dell'arte scultorea contemporanea, Tony Cragg, è il protagonista di una interessante mostra ospitata nel Museo Novecento e all'Istituto degli Innocenti. L'esposizione, dal nome Transfer, presenta una selezione di sculture e opere su carta del maestro inglese, conosciuto soprattutto per aver contribuito ad un rinnovamento del linguaggio plastico grazie all’introduzione di nuovi materiali e nuove tecniche, tra le più sperimentali e innovative del nostro tempo.

"Passione Novecento da Paul Klee a Damien Hirst"

Palazzo Medici Riccardi dal 24 settembre 2022 all'8 gennaio 2023 ospiterà la mostra "Passione Novecento da Paul Klee a Damien Hirst. Opere da collezioni private". Nell'esposizione saranno presenti lavori di Giorgio de Chirico, Giorgio Morandi, Alberto Savinio, Arturo Martini, Fausto Melotti, Lucio Fontana, Alberto Burri, Paul Klee, Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Louise Burgeois, Alighiero Boetti, Daniel Buren, Damien Hirst, Cecily Brown, Ai Weiwei, Tracey Emin e altri.

Salsiccia Fat-Bus e la mostra Trans Formam alla Galleria Poggiali

Il 30 settembre sarà l'ultimo giorno per gustare uno degli hot-dog sfornati dal Salsiccia - Fat Bus in Santa Maria Novella, Per chi però fosse interessato a scoprire l'arte di Erwin Wurm, creatore del salsiccia bus, vi consigliamo di non perdere assolutamente la mostra alla Galleria Poggiali "Trans Formam". Nell'esposizione sono raccolte opere iconiche dell'artista che consistono in oggetti di uso quotidiano completamente trasformati come Big Kiss, i würstel che si avvinghiano in un bacio. 

Sagra dei Tortelli e delle specialità al tartufo

A fine mese, a Pelago, torna l'appuntamento con la Sagra dei Tortelli e delle specialità al tartufo. Il menù prevede alcuni dei più famosi piatti tipici della zona, come i tortelli e le specialità a base di tartufo.

Fiera in viale Europa

Dopo l'estate ecco che torna l'appuntamento con la grande Fiera in viale Europa. Saranno presenti stand con prodotti per la casa, abbigliamento, calzature, biancheria, bigiotteria, prodotti enogastronomici tipici, i brigidini di Lamporecchio, la porchetta e molto altro.

Fierone di Campo di Marte

Domenica i migliori banchi selezionati della Toscana tra abbigliamento, oggettistica e street food si daranno appuntamento a Firenze. Al Fierone di Campo di Marte in programma anche esibizioni di street band.

Tutto Sposi

Se state organizzando il vostro matrimonio, siete alla ricerca di idee originali per la festa o semplicemente siete amanti di tutto ciò che fa parte del mondo del wedding non potete perdere l'occasione di visitare la più importante fiera del settore dell'Italia centro-settentrionale. La Fortezza da Basso torna a splendere grazie a Tutto Sposi.

Qui per scoprire tutti gli altri eventi in programma questo fine settimana

Le sagre di ottobre da non perdere a Firenze e dintorni 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Primo fine settimana di ottobre: cosa fare a Firenze e dintorni

FirenzeToday è in caricamento