rotate-mobile

Giorgia Gobo

Giornalista

10 eventi da non perdere questo fine settimana a Firenze

Dal gusto al teatro, dal mercatino dei fumetti alle mostre fino agli eventi di Carnevale. Gli appuntamenti da non perdere in città e dintorni

I primi appuntamenti di Carnevale, poi la sagra delle frittelle, le mostre, Pitti Taste e i musei gratis.

Speciale Carnevale

Carnevale a Vitolini
Nelle ultime due domeniche di gennaio e nelle prime due di febbraio si svolgerà a Vitolini, piccolo centro a pochi chilometri da Vinci, la 36esima edizione del Carnevale dei Bambini di Vitolini.

Carnevale Mugellano
In piazza Dante, a Borgo San Lorenzo, si svolgerà per cinque domeniche consecutive il Carnevale Mugellano: quindi, a partire dal primo pomeriggio, sarà tempo di giochi, abiti colorati, coriandoli e ovviamente tanto divertimento insieme alle costruzioni in cartapesta create dagli artisti locali.

Carnevale di Dicomano
L'evento quest'anno festeggia la sua 56esima edizione e per il comune non è solo una manifestazione, ma è tradizione, è storia, "è identità di una comunità che si è ritrovata intorno al suo Fondatore, Don Lino Checchi, per portare ancora avanti il suo entusiasmo, il suo lavoro e la sua passione nella creazione dei carri" scrive l'organizzazione. QUI per tutte le informazioni.

Tutti gli appuntamenti di Carnevale

Domenica metropolitana

Torna anche per la prima domenica di febbraio l'appuntamento con la Domenica Metropolitana grazie alla quale i residenti della Città Metropolitana potranno entrare nei musei civici fiorentini gratuitamente. Si rinnova però anche l'appuntamento con Domenica al museo, iniziativa statale che rende gratuiti i musei statali.

Pitti Taste

Se gennaio a Firenze è il mese della moda, questo febbraio sarà invece il mese del gusto perché in città torna Pitti Taste. Il tema di questa edizione sarà la pasta, ma come in ogni edizione le specialità da scoprire, gustare e comprare saranno molto varie: dalle spezie ai formaggi, dagli affettati all'olio.

Gli appuntamenti di Pitti Taste da non perdere

Scoprire Santa Croce

Sabato tornano gli appuntamenti con le visite guidate alla scoperta di Santa Croce: questo fine settimana si potranno incontrare Donatello e i suoi tre capolavori conservati in Santa Croce, e si va avanti fino al 15 aprile con dodici nuovi appuntamenti che si svolgono, per la maggior parte, di sabato pomeriggio.

Don Juan in Soho

Al teatro Puccini il 3, 4 e 5 febbraio andrà in scena il Don Juan in Soho, un adattamento del “Dom Juan ou Le Festin de pierre” di Molière (Don Giovanni o il convitato di pietra) che l’autore britannico Patrick Marber ha realizzato nel 2006 — e poi rimaneggiato nel 2016 — portandolo in scena al Wyndham's Theatre di Londra.

Solo

"Solo" torno al teatro Verdi: protagonista oltre ad Arturo Brachetti è il trasformismo cioè quell’arte che lo ha reso celebre in tutto il mondo e che qui la fa da padrone con oltre 60 nuovi personaggi, molti ideati appositamente per questo show, che appariranno davanti agli spettatori con un ritmo incalzante e coinvolgente. Brachetti propone anche un viaggio nella sua storia artistica, attraverso le altre affascinanti discipline in cui eccelle: grandi classici come le ombre cinesi, il mimo e la chapeaugraphie, e sorprendenti novità come la poetica sand painting e il magnetico raggio laser. 

La bottega del caffè

Al Teatro della Pergola di Firenze Michele Placido è Don Marzio ovvero il protagonista de La bottega del caffè di Carlo Goldoni firmata dal regista Paolo Valerio. Don Marzio è il nobile napoletano che osserva seduto a un caffè il piccolo mondo di un campiello veneziano e con malizia ne intriga i destini. Lo attorniano figure tutte importanti, ognuna ambigua e interessante: una coralità in cui la pièce trova il fulcro del suo impeccabile meccanismo comico, che imprime ritmi vorticosi alle interazioni fra i personaggi.

Trappola per topi

Una commedia “gialla” senza tempo, con un interprete d’eccezione sul palcoscenico del Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio (Piazza Dante 23) arriva “Trappola per topi”, in un nuovo adattamento con Lodo Guenzi, storico frontman della band Lo Stato Sociale, in veste di protagonista. Nell’ambito della stagione di prosa a cura di Fondazione Accademia dei Perseveranti, con la direzione artistica di Andrea Bruno Savelli, gli irresistibili misteri di Agatha Christie saranno in teatro con la regia di Giorgio Gallione.

Fiera del vinile, fumetto e collezionismo

Questo fine settimana a Calenzano, al Centro Commerciale "Il Parco", arriva la fiera del vinile, fumetto e collezionismo con 25 espositori. Sarà possibile acquistare dischi in vinile e cd di molti interpreti del Rock, Jazz, Soul, Swing, musica anni '60/'70/'80/'90, sigle di cartoni animati più famosi, di pubblicità o film e molto altro.

Banksy

La Cattedrale dell’Immagine è la casa della street art mondiale grazie alla mostra digitale e immersiva non autorizzata dedicata al sovversivo e satirico writer britannico Banksy.

Elliott Erwitt

Ultimo mese per visitare a Villa Bardini la mostra dedicata al grande fotografo Elliott Erwitt che nel 2022 ha compiuto 94 anni. La mostra è curata da Biba Giacchetti, in collaborazione con Sudest57.

Le fotografie esposte offrono uno spaccato della storia e del costume del Novecento attraverso ritratti a grandi star del cinema, potenti del mondo, che vanno oltre i personaggi mostrando la loro intimità e umanità. Oltre 70 scatti scelti dalla curatrice e dallo stesso Erwitt per raccontare con la sua ironia uno spaccato della storia e del costume del Novecento. In mostra si incontrano i famosi ritratti di Che Guevara che sorride, di Kerouac, di Marlene Dietrich, e ancora fotografie che hanno fatto la storia come quella di Jackie Kennedy al funerale del marito assassinato, o il diverbio tra i due leader Nixon e Krusciev, in cui il dito puntato di Nixon lo fa apparire quasi minaccioso, alterando la percezione di chi lo osserva.

Escher

Oltre 200 opere di Escher saranno in mostra a Firenze, al museo degli Innocenti. Escher, scoperto dal grande pubblico negli ultimi anni, è diventato uno degli artisti più amati in tutto il mondo. La mostra ospiterà circa 200 opere e i lavori più rappresentativi che lo hanno reso celebre in tutto il mondo – che racconta il genio dell’artista olandese con le opere più iconiche della sua produzione quali Mano con sfera riflettente (1935), Vincolo d’unione (1956), Metamorfosi II (1939), Giorno e notte (1938) e la serie degli Emblemata, che appartengono all’immaginario comune riferibile al grande artista. 

La sagra delle frittelle

Le frittelle nel periodo di Carnevale nelle case e nei forni toscani non possono mancare! Per questo la sagra che si svolge a San Donato in Collina è particolarmente amata. La frazione, in occasione della Sagra delle Frittelle di riso, si trasforma nel "Paese delle frittelle" e si prepara ad accogliere, dalla mattina fino a sera (o meglio fino a esaurimento scorte), i golosi visitatori ogni sabato e domenica.

Si parla di

10 eventi da non perdere questo fine settimana a Firenze

FirenzeToday è in caricamento