rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024

Giorgia Gobo

Giornalista

Gli eventi da non perdere questo fine settimana a Firenze

Dai mercati alla sagra delle frittelle, dalla musica al teatro

Gli eventi da non perdere nell'ultimo fine settimana di gennaio. Anche se la ruota panoramica e la pista di pattinaggio sono stati smontati a Firenze non mancano gli eventi. Ecco la nostra selezione.

Cibo e mercati

San Donato in Collina è conosciuto con il nome del Paese delle frittelle per un motivo: la sagra delle frittelle di riso. Quest'anno sarà possibile gustare il famoso dolce di riso anche su prenotaizone. QUI per tutte le informazioni.

In piazza Santo Spirito torna, con il primo appuntamento del 2022, la fiera organizzata da Fiere Fivag Cisl Firenze. Tra le tante merci presenti in piazza citiamo artigianato, antiquariato, libri, abbigliamento e vintage, ma anche prodotti tipici come miele, tartufo e molto altro. Saranno rispettate le normative anti contagio.

Il mercatino temporaneo di "Vintage kilo sale Italy" fa tappa a Firenze con il suo tour in Italia che è un viaggio a ritroso nel tempo, per ripercorrere le fantastiche atmosfere degli anni 70/’80/90 alla scoperta di un’epoca ormai passata ma mai come oggi così “di moda”

Teatro

Marco Masini, con due anni di ritardo, celebra 30 anni di carriera artistica. Questo fine settimana si esibirà al teatro Verdi, qui per le informazioni sui biglietti.

Al teatro della Pergola va in scena fino a domenica "Con il vostro irridente silenzio. Studio sulle lettere dalla prigionia e sul memoriale di Aldo Moro scritto", diretto e interpretato da Fabrizio Gifuni.  Aggiornamento delle 16:24 del 22 gennaio Annullate le repliche del 22 e del 23 gennaio.

Katia Follesa e Angelo Pisani, coppia sul palco ma soprattutto nella vita, hanno scelto di dirsi tutto, anche le cose meno belle, e per farlo si sono affidati all’ironia che smorza i toni senza sminuire l’importanza di ciò che ci si dice. E lo fanno con lo spettacolo “Finché social non ci separi", che venerdì 21 gennaio li vede protagonisti al Tuscany Hall di Firenze.

Per i più piccoli: i I Pupi di Stac portano in scena Le avventure di Pinocchio al teatro Puccini. Appuntamento il 23 gennaio alle 16:45. Età consigliata dai 4 ai 10 anni. Biglietti: posto unico numerato 8,00 euro.

Arte e intrattenimento

Le mostre in Toscana da vedere nei primi mesi del 2022

Seduzione è la nuova mostra agli Uffizi dove creature fantastiche sono messe in dialogo con i classici della collezione del museo. Enormi iguana cornute, una tigre rossa accucciata nel bel mezzo della sala della Niobe, inedite versioni della Medusa con la testa brulicante di zanne e becchi appuntiti: è una vera e propria legione di creature fantastiche dell’artista belga Koen Vanmechelen.

La mostra multimediale dedicata a Salvador Dalì (qui è possibile vedere un'anteprima della mostra) è visitabile alla Cattedrale dell'Immagine in piazza Santo Stefano al Ponte. QUI è possibile acquistare i biglietti ad un prezzo ridotto.

Villa Bardini ha riaperto gli spazi espositivi, rimasti chiusi a seguito della pandemia, con la mostra intitolata ‘Galileo Chini e il Simbolismo Europeo’.

Palazzo Medici Riccardi ospita, dal 16 dicembre 2021 al 10 marzo 2022, la mostra “Benozzo Gozzoli e la Cappella dei Magi”, dedicata al maestro del Rinascimento e al suo rapporto con Firenze.

Chi ama l'arte questa settimana può scegliere tra numerosi appuntamenti: Jeff Koons è protagonista di una grande monografia a Palazzo Strozzi dal titolo "Shine", nella mostra infatti sono presenti le sue opere più scintillanti e specchiate che permettono al visitatore di diventare egli stesso un'opera

Jenny Saville, una delle più grandi pittrici viventi e voce di primo piano nel panorama artistico internazionale, espone le sue opere in alcuni dei musei più importanti della città: Museo Novecento, Museo di Palazzo Vecchio, Museo dell'Opera del Duomo, Museo degli Innocenti e Museo di Casa Buonarroti. 

Per i bambini ricordiamo la mostra dei Dinosauri a Vicchio: in una grande area verde potranno ammirare i dinosauri a grandezza naturale in una vasta area verde.

Perfetta per i bambini, ma non solo, è anche la mostra I LOVE LEGO al Museo degli Innocenti di Firenze, all’interno della secentenaria cornice dell’Istituto degli Innocenti da sempre impegnata nell’accoglienza e nella difesa e promozione dei diritti di bambini e adolescenti.

Tra le altre mostre segnaliamo:

Jeff Koons

Centenario della nascita di Vinicio Berti: la mostra al Museo Novecento

Galileo Chini e il Simbolismo europeo.

Si parla di

Gli eventi da non perdere questo fine settimana a Firenze

FirenzeToday è in caricamento