Apertura straordinaria e visite guidate gratuite al cenacolo di Sant'Apollonia

La più sorprendente illusione della realtà dell'intera civiltà rinascimentale. Così lo storico dell'arte Henry Thode definiva l'Ultima Cena di Andrea del Castagno nell'ex monastero di Sant'Apollonia, a Firenze. Oggi, quel capolavoro di metà Quattrocento, modello per importanti artisti quali Piero della Francesca, Ghirlandaio e Leonardo, fa parte di un museo statale, il Cenacolo di Sant'Apollonia. Un luogo così vicino al trambusto di Piazza San Marco, ma, sorprendentemente (e ingiustamente), così lontano dai grandi flussi turistici. Forse, però, proprio per questo, Sant'Apollonia rimane uno dei luoghi speciali di Firenze, una perla nascosta, dove il visitatore può ancora assaporare il silenzio, conoscere la storia del luogo e contemplare l'arte potente di un grande pittore, Andrea del Castagno.

Il Cenacolo è aperto ordinariamente la mattina. Per chi di mattina lavora o studia, per le scuole e per tutti coloro che, fiorentini e non, desiderano scoprirlo (o riscoprirlo), la Direzione del museo promuove una serie di aperture straordinarie pomeridiana con, in più, l'opportunità di una visita guidata gratuita.

Tutti i mercoledì, dal 12 ottobre al 14 dicembre 2016, il Cenacolo di Sant'Apollonia sarà aperto dalle 15.00 alle 17.00. Alle ore 16.00 è prevista una visita guidata in Italiano, a cura del personale del Museo di San Marco (punto di ritrovo all'interno del Cenacolo, non occorre prenotare). Ingresso e visita guidata sono gratuiti.

Info: tel. 055 2388608; pm-tos.mussanmarco-fi@beniculturali.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Tutankamon: viaggio verso l’eternità. La mostra a Firenze | FOTO / VIDEO

    • dal 15 febbraio al 2 giugno 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Palazzo Strozzi, la mostra di Tomás Saraceno

    • dal 22 febbraio al 19 luglio 2020
    • Palazzo Strozzi
  • Cinque concerti nelle chiese di Firenze e dintorni

    • Gratis
    • dal 9 novembre 2019 al 17 maggio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento