Antonio Sorvillo

Opinioni

Antonio Sorvillo

Giornalista FirenzeToday FirenzeToday

Porta a Prato

Villa Medici: nel giardino debutta l’Harry’s Bar

Il nuovo ritrovo in città

Nasce un nuovo aperitivo in città basato sulla fusione di due storici brand: hotel Villa Medici e l’Harry’s Bar. Un connubio che ha dato vita a Harry’s Bar The Garden, un’area verde con vista piscina all’interno della struttura ricettiva di Porta al Prato.WhatsApp Image 2021-07-07 at 16.36.36-2

“Questo progetto nasce con l’obiettivo di offrire ai nostri ospiti e alla città di Firenze la possibilità di vivere e scoprire luoghi, dove il binomio tra l’atmosfera affascinante, tipica di un hotel 5 stelle, e la cucina fondata sui prodotti di qualità e sull’esperienza come quella di Harry’s Bar Firenze, rappresentano il valore aggiunto” – afferma Bernabò Bocca, Presidente di SINA Hotels.

“Sono un sostenitore della cucina degli affetti e non degli effetti e credo nella buona offerta della cucina internazionale fondata sui prodotti di alta qualità del nostro territorio” – aggiunge Francesco Bechi, proprietario di Harry’s Bar Firenze.

L’american bar, aperto fino alle 22:30, con accesso dalla hall dell’albergo, viene affiancato da un’offerta culinaria basata su antipasti, primi, secondi e dessert. Non mancano i piatti storici di Harry’s come i taglierini gratinati alla Harry’s con parmigiano e prosciutto, la tartare di manzo alla Harry’s, il classico curry aromatico dell’Harry’s con riso pilaf e mango chutney, le crêpes flambate al Grand Marnier.

E’ stata introdotta anche la pizza, 72 ore di lievitazione e preparazione da mani campane. Per sottoscrivere il duetto Villa Medici-Harry’s Bar è stato creato anche un nuovo cocktail: il Pink 53 a base di lamponi, Martini bianco e Prosecco.

Si parla di

Villa Medici: nel giardino debutta l’Harry’s Bar

FirenzeToday è in caricamento