"A Suoni riflessi" astri nascenti della musica classica internazionale in concorso

  • Dove
    Sala Vanni
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 18/11/2018 al 18/11/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Il 18 novembre concerto di chiusura coi 3 finalisti del I Concorso internazionale d’interpretazione musicale Pontillo, che occuperà gli ultimi tre giorni di "Suoni riflessi" 2018. Alle due prove eliminatorie a porte aperte, in programma il 16 e 17 novembre all'Auditorium della Fondazione CR Firenze, sono stati ammessi 35 candidati (solisti o formazioni di vario genere) per un totale di 70 giovani musicisti di grande talento da 11 Paesi di 3 continenti (America, Asia, Europa). La giuria internazionale, presieduta da Guido Barbieri, selezionerà i 3 finalisti. La prova finale coincide con il concerto di chiusura: 40 minuti per ciascun finalista con scelta del vincitore da parte del pubblico abbonato.
-------------------
Settanta giovani musicisti, strumentisti o cantanti, di grande talento per 35 candidature, solistiche o in formazioni fino a sei componenti, con altrettanti programmi di concerto ben congegnati e coerenti da 40 minuti l’uno. Paesi di provenienza, undici da tre continenti: Belgio, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Italia, Russia, Spagna, Stati Uniti, Turchia.
Sono i partecipanti alla I edizione del Concorso internazionale d’interpretazione musicale Marcello Pontillo, in memoria del presidente dell’ensemble Nuovo Contrappunto prematuramente scomparso l’anno scorso, con cui si chiude, questo fine-settimana, la 16^ edizione del festival “Suoni riflessi”, fondato e diretto da Mario Ancillotti, con Matteo Fossi vice direttore. Uno spaccato d’altissimo livello e grande varietà del panorama musicale internazionale a livello giovanile, se pensiamo che fra i concorrenti vi sono molti solisti (pianoforte, violino e chitarra, ma anche fisarmonica e sax) e formazioni dei generi più disparati, fra le quali: un ensemble barocco, quartetti di archi, un quintetto flauto-archi, un trio clarinetto-violoncello-pianoforte e due trii violino-violoncello-pianoforte, e poi tanti duo, dal flauto-pianoforte al violoncello-pianoforte, e ancora contrabbasso-pianoforte, soprano-pianoforte o pianoforte a quattro mani o anche il duo di sax.
Venerdì 16 e sabato 17 novembre, dalle 9 di mattina alle 19, con ingresso libero per il pubblico, presso l’Auditorium della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze (via Portinari 5) si svolgeranno la prima e la seconda prova eliminatoria del concorso. A giudicare e selezionare le interpretazioni e le idee musicali dei giovani talenti sarà una giuria internazionale presieduta da Guido Barbieri e composta dalla violinista Mariana Sirbu (Romania), dal pianista Vovka Ashkenazy (il figlio del celebre Vladimir) (Russia), dal violista Yuval Gotlibovich (Israele) e dal flautista Mario Ancillotti.

Alla fine delle due eliminatorie resteranno 3 finalisti di grandissimo valore, i cui nomi sono ovviamente ancora ignoti, che saranno i protagonisti del concerto di chiusura di “Suoni riflessi” domenica 18 novembre mattina alle 11. Ciascuno dei 3 gruppi o solisti eseguirà il programma di concerto portato in concorso di fronte al pubblico, mostrando così anche le proprie doti comunicative. Saranno gli abbonati del festival a decidere la graduatoria dei tre finalisti e decretare il vincitore del Concorso Pontillo con i propri voti sugli appositi moduli alla fine del concerto: un compito che richiederà tutta la loro attenzione, competenza e imparzialità. Durante l’attesa dell’esito delle votazioni sarà offerto un piccolo rinfresco. Il montepremi, ottenuto in gran parte tramite una campagna di crowdfunding su Eppela.com, sarà così suddiviso: 2500 euro al vincitore, 1500 euro al secondo classificato, 500 euro al terzo. Il vincitore otterrà anche una serie di concerti. E’ previsto un premio speciale “Musica con le ali” che sarà eventualmente assegnato a un giovane italiano di età fra 16 e 23 anni meritevole di essere inserito nelle attività di promozione di musicisti dell’associazione per l’anno 2019-2020.

Biglietto intero 12 euro, ridotto 8 euro. Chi ha la card di Rete Toscana Classica ha diritto alla riduzione. I biglietti saranno in vendita circa mezz’ora prima dell’inizio degli spettacoli al botteghino di Sala Vanni (piazza del Carmine al n. 19). Prenotazioni al tel. 055-699223.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Maggio Musicale: un anno ricco di eventi, tra cui il concerto in piazza della Signoria

    • dal 30 agosto 2020 al 30 luglio 2021

I più visti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto al 8 dicembre 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Kevin Francis Gray, la mostra a Firenze

    • dal 2 giugno al 21 dicembre 2020
    • Museo Stefano Bardini
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento