"The Handmaid’s Tale - Il racconto dell’ancella": lo spettacolo teatrale a Firenze

  • Dove
    Cortile di Villa Vogel
    Via delle Torri, 23
  • Quando
    Dal 11/09/2020 al 11/09/2020
    Ore 19 e ore 22
  • Prezzo
    Interi 15 euro ridotti 12 euro (over 60, under 25, Coop, Arci, Uisp, ATC); ridotti 7 euro per i residenti nel Comune di Calenzano; ridotti 5 euro per gli iscritti ai corsi di formazione
  • Altre Informazioni
    Sito web
    teatrodelledonne.com

Il Festival Avamposti si inaugura - venerdì 11 settembre nel Cortile di Vogel a Firenze - con uno spettacolo teatrale tratto dal romanzo di Margaret Atwood che ha a sua volta ispirato la nota serie televisiva "The Handmaid’s Tale" ("Il Racconto dell’Ancella"). La serata si svolge nel rispetto del norme anti-covid e sono previste due recite, alle ore 19 e alle ore 22. Niente code e niente stress: basta prenotarsi o acquistare il biglietto il prevendita. Gli spettacoli si terranno anche in caso di pioggia, nell’adiacente Chiostro di Villa Vogel.

Una narrazione, quella di Margaret Atwood, che immagina un futuro distopico, la Repubblica di Galaad, devastato da guerre, inquinamento e sterilità, dove le donne sono strettamente sorvegliate e rigidamente divise in categorie distinguibili dal colore dei loro vestiti: azzurro intenso per le Mogli dei Comandanti; verde smorto le Marte, donne sterili e attempate che svolgono i servizi domestici; marrone spento per le Zie, guardiane e sorveglianti; rosso le Ancelle, le sole in grado di procreare, sottomesse alla Repubblica per essere fecondate dai Comandanti, le cui mogli cresceranno i loro figli.

Nessuna può disobbedire o disattendere al proprio ruolo, pena la morte o la deportazione nelle Colonie. Un “nuovo mondo” che, ancora una volta, attraverso le donne e l’uso del loro corpo, cerca la sua definizione e legittimazione.

Attraverso il racconto onirico e quasi ipnotico della protagonista (Offred/Difred), scopriamo di esserci abituati a qualcosa che all’inizio ci è estraneo, ma che progressivamente diventa sempre più normale. Quanto questa narrazione fantascientifica ci parla di oggi?

Viola Graziosi diviene corpo della memoria presente, segno inciso nel suono della parola, negli occhi che ci guardano da un luogo indefinito. Tempo che travalica le ere.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto 2020 al 5 aprile 2021
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Sagra delle frittelle

    • dal 20 febbraio al 28 marzo 2021
  • Firenze Insolita: le passeggiate teatrali alla scoperta della storia della città

    • Gratis
    • dal 22 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Piazza della Repubblica
  • Raffaello a Firenze, la mostra a Palazzo Vecchio

    • dal 31 ottobre 2020 al 10 marzo 2021
    • Palazzo Vecchio Sala d'Arme
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento