Raccolta cibo per Vicofaro

Nell'ambito della iniziativa dei comitati toscani di Possibile (https://www.facebook.com/toscanapossibile/) in risposta alla richiesta di aiuto da parte di Don Massimo Biancalani, anche i comitati fiorentini di Possibile (Arianuova, Calamandrei e presidio di Sesto Fiorenino) hanno organizzato una raccolta di cibo ed altri beni di prima necessità nei pomeriggi dei giorni: lunedì 17 e martedì 18 dicembre. Grazie alla disponibilità dell'associazione FòriMercato - rete sociale -, sarà possibile portare presso la loro sede (via Gran Bretagna 133 Firenze, evento facebook: https://www.facebook.com/events/262942174381501/) il materiale che vorrete generosamente offrire (riso, latte, passata di pomodoro, olio di semi, lenzuola, coperte,...), e che recapiteremo nei giorni successivi a Pistoia, presso il centro di accoglienza della parrocchia di Vicofaro.
Sarà attivo anche un punto di raccolta a Sesto Fiorentino presso il Circolo Arci Padule (via del Risorgimento 237, Sesto Fiorentino, evento facebook: https://www.facebook.com/events/778410819166759/)
Grazie fin d'ora a quanti collaboreranno, anche alla diffusione di questo appello.
https://www.facebook.com/FirenzePerCivati/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi

I più visti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto al 8 dicembre 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Kevin Francis Gray, la mostra a Firenze

    • dal 2 giugno al 21 dicembre 2020
    • Museo Stefano Bardini
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento