"Quando scherza...lui" al Circolo MCL

Sabato 24 Novembre alle ore 21:15 presso il Teatro del Circolo MCL Dario Del Bene - Via Baccio da Montelupo 41 - va in scena "Quando scherza...lui", il divertente spettacolo teatrale ambientato in un convento un po' particolare. Non solo prosa, ma anche canzoni, per una commedia allegra e frizzante.

" La vita del convento scorre tranquilla, fino a quando - ci racconta Annalisa, una delle attrici e delle docenti- il Vescovo non decide di mandarvi all'interno un giovane sacerdote..che ovviamente creerà non poco scompiglio". Lo spettacolo è portato in scena dall'Associazione Culturale Masaccio che da diversi anni cerca di promuovere la cultura del teatro in tutte le sue forme organizzando corsi per tutte le età e producendo lavori teatrali, come questo.

L'appuntamento è dunque sabato 24 novembre alle ore 21:15 con questa divertentissima commedia teatrale, adatta a tutte le età.

Circolo MCL Dario Del Bene - Via Baccio da Montelupo 41 - Via Pisana 592/b ( accanto alla chiesa della parrocchia di San Quirico a Legnaia ) - Per informazioni e prenotazioni: Filippo Berti filippoberti1982@hotmail.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Scandicci Open City Winter: musica, danza, teatro, performance online

    • dal 25 novembre 2020 al 2 gennaio 2021
  • Musica in scena, spettacoli di teatro e musica online

    • Gratis
    • dal 1 al 29 dicembre 2020

I più visti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto al 8 dicembre 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Kevin Francis Gray, la mostra a Firenze

    • dal 2 giugno al 21 dicembre 2020
    • Museo Stefano Bardini
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento