Premio letterario Giovanni Boccaccio, tre giorni di eventi a Certaldo

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Certaldo
  • Quando
    Dal 09/09/2016 al 11/09/2016
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Fervono i preparativi per la tre giorni di eventi che accompagnerà la trentacinquesima edizione  del “Premio Letterario Giovanni Boccaccio 2016” con tre grandi protagoniste: Dacia Maraini vincitrice per la letteratura italiana con l’opera La bambina e il sognatore (edita da Rizzoli), la francese Maylis de Kerangal per la letteratura internazionale con Lampedusa, e Lilli Gruber per il giornalismo.

Eventi culturali di primo piano rendono indubbiamente esclusiva l’edizione 2016 del “Premio Boccaccio” già a partire da venerdì 9 settembre con il seminario internazionale “Intorno a Boccaccio/Boccaccio e dintorni – III Edizione” (9.15-13.00; 14.30-18.00) nei locali della Biblioteca Casa del Boccaccio, a Certaldo Alto. Seguirà in prima serata (ore 21.00) la proiezione del film documentario Fuocoammare, al Cinema Teatro Boccaccio a Certaldo, con dibattito successivo insieme al protagonista Pietro Bartòlo, la scrittrice Maylis de Kerangal e rappresentanti delle istituzioni locali. L’ingresso è a offerta libera a partire da 5 euro destinata alle attività del dottor Bartolo a Lampedusa.

Fuocoammare è un documentario  del 2016 diretto da Gianfranco Rosi, premiato nello stesso anno con l'Orso d'oro  per il miglior film al Festival di Berlino, che ha per oggetto l'isola di Lampedusa e gli sbarchi di migranti che la interessano. Uno dei personaggi del film è Pietro Bartòlo, il medico che dirige il poliambulatorio di Lampedusa e che da anni compie la prima visita ad ogni migrante che sbarca nell'isola.

Sempre il 9 settembre, si terrà nei locali di Palazzo Pretorio (ore 10.00-13.00; 15.00-19.00) “Femminesse-Laboratorio di scrittura” a cura di Lineascritta di Antonella Cilento, che terminerà il giorno successivo, sabato 10 settembre (ore 10.00-13.00).

Sabato 10 settembre, l’appuntamento è a Certaldo Alto: ore 10, nel parterre di Palazzo Pretorio per la premiazione della Tesi di laurea magistrale e di dottorato su Giovanni Boccaccio e presentazione delle novelle online del “Boccaccio Giovani 2016”; nel pomeriggio (ore 17.00) in Palazzo Pretorio si svolgerà l’evento più atteso:  la cerimonia di premiazione del “Boccaccio 2016”, condotta da Federica De Sanctis e con un ospite di eccezione: l’attrice Maria Rosaria Omaggio, che interpreterà la novella seconda della settima giornata del Decameron del grande novelliere toscano e alcuni brani delle opere vincitrici.  Chi  volesse partecipare alla cerimonia di premiazione può prenotarsi andando sul sito dell’associazione, oppure telefonando allo 0571-664208 (dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12) o inviando un’email all’indirizzo di posta elettronica segreteriapremioboccaccio@gmail.com.

Sarà presente anche la giuria del “Premio Boccaccio”, presieduta da Sergio Zavoli e rappresentata da Pier Francesco De Robertis, Paolo Ermini, Stefano Folli, Margaret Mazzantini, Marta Morazzoni e Luigi Testaferrata.

Domenica 11 settembre, alle ore 10.30, nel Parterre di Palazzo Pretorio, sempre a Certaldo Alto, si terrà “11 Settembre 2001-2016” con gli interventi del vice ministro Riccardo Nencini (autore anche di saggi dedicati a Oriana Fallaci), l’Imam di Firenze  Ilzedir Ezzin, il presidente dell’istituto Sangalli Maurizio Sangalli, e l’attrice Maria Rosaria Omaggio, che leggerà alcuni brani tratti dall’opera di Oriana Fallaci.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Palazzo Strozzi "ferito": l'installazione di Jr

    • Gratis
    • dal 19 marzo al 22 agosto 2021
    • Palazzo Strozzi
  • Uffizi e Città di Firenze per Dante Alighieri: in piazza Signoria l'abete-scultura di Giuseppe Penone

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 12 settembre 2021
    • Piazza della Signoria
  • Maggio Musicale: un anno ricco di eventi, tra cui il concerto in piazza della Signoria

    • dal 30 agosto 2020 al 30 luglio 2021
  • "Dante. La visione dell’arte", la mostra per i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta

    • dal 12 marzo al 4 luglio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento