menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poste Italiane: anche in provincia di Firenze le lezioni di educazione finanziaria in modalità webinar 

Per coloro che vogliono accrescere le proprie competenze economiche-finanziarie

Torna, in una veste rinnovata, il consueto appuntamento di Poste Italiane con l’Educazione Finanziaria e anche in provincia di Firenze riprendono gli eventi completamente gratuiti dedicati a tutti coloro che vogliano accrescere le proprie competenze economico-finanziarie.

Durante le sessioni di 40 minuti, il relatore utilizzando un linguaggio chiaro e facilmente comprensibile metterà a disposizione dei partecipanti le proprie conoscenze per aumentarne la consapevolezza ogni qualvolta sia necessario compiere delle scelte, per sé e per la propria famiglia, di natura economica. All’interno degli appuntamenti sono previsti focus sul tema della previdenza complementare, la pianificazione finanziaria, la protezione, il risparmio e gli
investimenti.
Al termine della sessione un breve video istituzionale ed uno spazio finale per le risposte alle domande dei partecipanti.

Per conoscere le modalità di partecipazione e prenotarsi all’iniziativa, i cittadini della provincia di Firenze potranno rivolgersi agli Uffici Postali di Bagno a Ripoli in via fratelli Orsi 21/B, Castelfiorentino in piazza Enrico Berlinguer 1, Certaldo in piazza della Libertà 25, Grassina in via di Tizzano 59, Greve in Chianti in via Giuseppe Di Vittorio 14, Marcignana in via Val d’Elsa 146, San Casciano Val di Pesa in via Ventisette Luglio 23, Tavarnelle Val di Pesa in piazza Giacomo Matteotti 40 e Tavarnuzze in via Baruffi.

Anche durante questo periodo, in cui il distanziamento interpersonale è diventata la nuova regola sociale, Poste Italiane non ha voluto rinunciare alle proprie iniziative didattiche, adattandole ad un nuovo e più attuale contesto digitale, ancora più diretto e facilmente fruibile.

Il progetto è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio, si muove nel segno della tradizionale attenzione dell’Azienda alle esigenze dei cittadini e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento