rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Il futuro della moda / Fortezza / Viale Filippo Strozzi, 1

Pitti Filati 94: le tendenze per la prossima stagione / FOTO

La nuova edizione della kermesse alla Fortezza da Basso, porta in scena le novità

Le tendenze di domani, in una manciata di metri quadri. Ha iniziato stamani la sua tre giorni la 94° edizione di Pitti Filati, in scena fino a venerdì alla Fortezza da Basso. Il salone di riferimento mondiale per filati e maglieria, quest'anno ha ben 115 aziende venute a presentare le proposte dei filati per la primavera/estate 2025.

A risaltare mentre si attraversano gli stand, sicuramente l'idea di sostenibilità con tante proposte che hanno decisamente a cuore l'ambiente, con filati pensati e prodotti in modo da avere il minore impatto possibile. 

Le nuove proposte che si possono trovare nei padiglioni hanno spesso un sapore di vintage: paillette, motivi ricamati con disegni particolari e applicazioni, sono i design maggiormente utilizzati per sfruttare i filati presenti. I colori non particolarmente appariscenti, la fanno da padrone indicando possibili nuove collezioni con tante tonalità neutre.

Insieme a un padiglione dedicato alla sperimentazione e uno alla customizzazione dei capi, a risaltare è l'esistenza di una zona interamente dedicata al vintage con tante aziende fiorentine che hanno portato i loro capi in esposizione.

Tra gli eventi correlati, spicca quello di domani, 25 gennaio, alle 18 in piazza Santa Trinità. Stefania Ricci, direttrice del Museo Ferragamo farà una visita speciale alla nuova retrospettiva su Salvatore Ferragamo, “il calzolaio delle star”, dove si possono trovare documenti, immagini storiche e scarpe iconiche tratte dall’Archivio aziendale. 

Le migliaia di persone attese, troveranno centinaia e centinaia di offerte. Di moda, ovviamente.

Pitti Filati 94, 24 gennaio 2024

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pitti Filati 94: le tendenze per la prossima stagione / FOTO

FirenzeToday è in caricamento