Pitti Uomo: anche la nuova collezione di cravatte

  • Dove
    Fortezza da Basso
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 08/01/2019 al 11/01/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Le capsule sono state ideate dal fondatore Vincenzo Ulturale, realtà che dal 1980 esprime la più alta tradizione sartoriale italiana, presenterà la nuova collezione di cravatte autunno-inverno 2019/2020 al prossimo Pitti Uomo a Firenze, dall’8 all’11 gennaio. La nuova collezione, interamente fatta a mano in Italia, è stata ideata dal fondatore Vincenzo Ulturale e presenta otto capsule differenti: Timeless, Solid, Liberty, Big in Japan, Denim, Regimental, Lane e Vintage.

La collezione esprime straordinaria vivacità e dinamismo grazie all’incontro di stili e gusti differenti, che trovano nella qualità dei tessuti e nella ricchezza dei dettagli l’espressione dell’eleganza sartoriale italiana. Dalla capsule Timeless che evoca l’autorevolezza della grande tradizione, alla creatività delle linee Solid, Liberty e Vintage con il trionfo del colore, dei contrasti e della creatività dei soggetti. La capsule Regimental, che richiama il fascino e la tradizione british e la Big in Japan, arricchita dall’influenza orientale, rappresentano le linee che esprimono la vocazione internazionale nello stile italiano. Sono invece i tessuti a caratterizzare il calore delle capsule Lane e Denim. La capsule Denim è stata realizzata artigianalmente con un tessuto in seta e cotone che crea un naturale effetto jeans in cui l’originalità si coniuga all’informalità dell’esperienza quotidiana.

Vincenzo Ulturale, fondatore di Ulturale: “Ho disegnato e realizzato la prima linea di cravatte interamente realizzate a mano nel 1980. Ventinove anni dopo, sono entusiasta di presentare al Pitti una collezione in cui nella molteplicità di stili esprimiamo l’essenza e l’ambizione di un signore elegante e autorevole.” Ulturale è l’espressione della più alta tradizione sartoriale italiana fin dagli anni ’80, quando Vincenzo Ulturale, forte di una già lunga esperienza familiare, decise di lanciare la prima linea di cravatte interamente realizzate a mano. La nuova collezione omaggia la crescita di una realtà che negli ultimi quattro anni ha incrementato del 50% il proprio fatturato, quasi due milioni nel 2018. Attualmente Ulturale distribuisce le proprie cravatte, realizzate in fibre naturali di lana e cotone di provenienza italiana, attraverso una rete di oltre cinquanta punti vendita in Italia e all'estero, monomarca e wholesale, oltre alla presenza sul mercato corporate B2B.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto al 8 dicembre 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Kevin Francis Gray, la mostra a Firenze

    • dal 2 giugno al 21 dicembre 2020
    • Museo Stefano Bardini
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento