Eventi

Nuove generazioni in concerto per la pace

Mercoledì 9 giugno, alle ore 21 l'evento In-Canti musicali per la pace, ideato e curato dalla storica dell'arte Giovanna M. Carli, si è tenuto alla presenza di un grande pubblico entusiasta e partecipe, ha illuminato lo spazio all'aperto dell'Arena sotto le Mura di San Casciano in Val di Pesa con una luce diversa, quella della speranza delle nuove generazioni portatrici di fantasia e di pace, per un futuro migliore con le parole di Gianni Rodari e note di pace.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Il concerto degli studenti incanta il pubblico Imagina un mondo senza guerre L'evento, ideato e curata da Giovanna M. Carli in sinergia con l'Istituto Comprensivo Il Principe diretto dal professor Marco Poli e dalla Vicepreside Carla Ghirlandini, nonché con i maestri di musica Laura Gallenga, Stefano Cencetti e Michele Bianchini, è stato realizzato in collaborazione con il Comune di San Casciano in val di Pesa e il Teatro Niccolini e il contributo di ChiantiBanca. Durante la serata è stata premiata alla presenza delle autorità locali: il Sindaco Roberto Ciappi e la vice sindaca Elisabetta Masti, la bravura di Livia Gallenga che, insieme al pianista Stefano Cencetti, ha partecipato al concorso “Gianni Rodari”, “Insieme per suonare cantare danzare". Un meritato secondo premio per la canzone "Il cielo è di tutti" con musiche originali di Cencetti che hanno accompagnato le parole di Gianni Rodari cantate da Livia. La bambina non ha trattenuto l'emozione nel ricevere, dalle mani della vicesindaca Elisabetta Masti e del Preside Poli, la medaglia e il diploma. Un gran bel riconoscimento. Mercoledì 9 giugno, alle ore 21, dunque, l'evento In-Canti musicali per la pace, alla presenza di un grande pubblico entusiasta e partecipe, ha illuminato lo spazio all'aperto dell'Arena sotto le Mura di San Casciano in Val di Pesa con una luce diversa, quella della speranza delle nuove generazioni portatrici di fantasia e di pace, per un futuro migliore. La serata è proseguita con le esibizioni al sax, i ragazzi sono stati diretti dal maestro Michele Bianchini. Hanno suonato le ragazze e i ragazzi: Eva Fagotti, Margot Prever, Francisco Agurto Lumachi, Giulia Riparbelli; mentre al pianoforte si sono esibiti: Valentina Prosperi, Davide Di Somma, mentre Giovanni Tancredi Tafani (Liceo internazionale Machiavelli, Firenze, ma già allievo dell'Istituto Comprensivo sancascianese) ha chiuso lo spettacolo interpretando con passione, al sax "Imagine" il celeberrimo brano musicale di John Lennon pubblicato nel 1971, un vero e proprio inno alla Pace, emozionando le persone presenti in Arena. Hanno invece debuttato all'ukulele Alessia Jaku, Manuel Lancieri, Beatrice Martelli, Sara Martini, Benedetta Panzani, Sofia Sieni, Sofia Stampa diretti dalla maestra di musica Laura Gallenga. Il tappeto musicale, della serata culturale condotta da Giovanna M. Carli, è stato curato dal pianista Stefano Cencetti mentre due momenti di inteso teatro sono stati donati da Tiziana Giuliani, premio Matteotti 2020 e premio Rassegna Concorso "Teatro giovani, Alchimie 2021". Appuntamento al prossimo anno perché grazie a Gianni Rodari e alla bravura dei ragazzi formati già dai tre anni in un percorso di pace e di educazione musicale, non mancheranno momenti di socializzazione all'insegna della cultura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove generazioni in concerto per la pace

FirenzeToday è in caricamento