Nessun brevetto blocchi i vaccini Covid! Scendiamo in piazza anche a Firenze!

🔥NESSUN BREVETTO BLOCCHI I VACCINI COVID!
GIOVEDI' 11 MARZO ORE 17.30, STAZIONE SMN LATO ALAMANNI
GIORNATA GLOBALE DI MOBILITAZIONE

🌍L'11 marzo sarà passato un anno dalla dichiarazione di Pandemia Globale, ma il virus è ancora diffusissimo. Per batterlo, serve garantire a tutti e tutte l'accesso ai farmaci e al vaccino anti Covid, senza distinzioni geografiche o di categoria!

🏭L'attuale produzione non basta! Questi rimedi, a partire dai vaccini, sono coperti da brevetto, e dunque possono essere prodotti in via esclusiva in pochissimi stabilimenti, escludendo dalla produzione i laboratori della maggior parte del mondo, Italia compresa.

💰Perché? Semplice, perché in questo modo le multinazionali come Pfizer, Astra Zeneca etc. mantengono il monopolio dei vaccini, garantendosi alti tassi di profitto. Pfizer quest'anno si aspetta 12,4 miliardi di euro di profitti in più.

🐌In questo modo però la diffusione dei vaccini procede a un ritmo troppo lento. In Italia a questo ritmo saremo tutti vaccinati nel 2023. Moderna, Pfizer/BioNTech e AstraZeneca, nel 2021 produrranno vaccini per appena 1,5% della popolazione mondiale. Nei pasi più poveri la vaccinazione potrebbe essere completata solo tra 7 anni, ma il virus, si sa, non conosce frontiere.

🔴Dobbiamo sconfiggere il virus nello stesso momento e ovunque. Per questo occorre aumentare la capacità produttiva dei farmaci e dei vaccini, e farlo subito.

🆘India e Sudafrica hanno richiesto all'Organizzazione mondiale del commercio la sospensione dei trattati sulla proprietà intellettuale per poter riprodurre il vaccino ovunque. Hanno raccolto consensi tra 100 paesi, ma i paesi ricchi, Stati Uniti, Unione Europea e Giappone si oppongono. Il nostro stato si oppone.

🤔Eppure è assurdo che un vaccino prodotto attraverso ricerche pubbliche, con finanziamenti pubblici, sia bloccato da un brevetto privato. Infatti gli Stati, cioè noi, hanno finanziato la ricerca pubblica di questi vaccini, sia attraverso finanziamenti diretti, sia attraverso startup nate sulla base di ricerche pubbliche.
Nei fatti il vaccino lo abbiamo pagato tre volte: finanziando la ricerca; stipulando contratti con le multinazionali; accettando di pagare eventuali malfunzionamenti.

🤬I nostri governi sono stati in grado di imporci limitazioni delle libertà senza precedenti, ma di fronte a un pugno di ricchi imprenditori si sono inginocchiati: i contratti stipulati dalla Commissione europea, oltre ad essere poco trasparenti sui prezzi e sulle sanzioni nei confronti delle multinazionali, sono uno schiaffo a tutti i cittadini europei.

✏️E' ora di cambiare per il bene di tutti. Firma anche tu l'iniziativa europea per sbloccare i brevetti sui vaccini e sui farmaci. A questo link (https://noprofitonpandemic.eu/it/) oppure direttamente l'11 marzo!

📢L'11 MARZO scendiamo in piazza a Firenze e in centinaia di città in tutta Europa

Fai parte di una realtà collettiva? Per aderire alla piazza fiorentina scrivi a: noprofitonpandemicfirenze@gmail.com

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/3728319713920507

La mobilitazione, promossa da una coalizione formata, tra gli altri, da
CUB Firenze, Firenze Città Aperta, Firenze Possibile, FLC CGIL
Università di Firenze, Perunaltracittà, Potere al Popolo Firenze,
Rifondazione Comunista, Società della Cura Firenze, USB Firenze, si
sviluppa sotto l'egida della campagna No Profit On Pandemic, per la
quale si stanno raccogliendo centinaia di migliaia di adesioni in tutta
Europa (https://noprofitonpandemic.eu/it/) e segue il flash mob
organizzato il 2 marzo scorso davanti all'Ospedale di Santa Maria Nuova
dal nodo fiorentino della Società della Cura, convergenza di centinaia
di organizzazioni a livello nazionale, che chiedeva di togliere i
brevetti dai vaccini anti Covid, chiedendo di esporre sui balconi
striscioni e cartelli con la frase "nessun brevetto blocchi i vaccini
covid".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 maggio 2021 al 4 luglio 2022
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Apre il Giardino dell'Iris: ecco quando visitarlo

    • dal 2 al 20 maggio 2021
    • Giardino Iris
  • Palazzo Strozzi "ferito": l'installazione di Jr

    • Gratis
    • dal 19 marzo al 22 agosto 2021
    • Palazzo Strozzi
  • "All you can fuck": la mostra-denuncia di Adriana Luperto sui bordelli a tariffa forfettaria

    • dal 8 marzo al 10 maggio 2021
    • Crumb Gallery
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento