Eventi Porta a Prato

Mostre a Pitti Uomo 2021: "L'arte veste la moda"

Il fashion brand SSEINSE, l'agenzia VisualConsulting.it e l'artista internazionale Rosa Mundi insieme a Pitti Uomo 2021 con l'eco-mostra "L'Arte veste la Moda".

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

L’edizione 2021 di Pitti Immagine Uomo si apre all’insegna di un suggestivo sodalizio Arte & Moda grazie alla recente collaborazione fra il brand SSEINSE, l’agenzia VisualConsulting.it e la Fondazione Donà dalle Rose, nelle persone dei conti Francesco e Chiara Donà dalle Rose. Impegnata nella promozione di progetti e iniziative di filantropia attraverso un costante impegno mecenatico sia in Italia sia all’estero, operando in tal modo uno stretto anello di congiunzione tra Europa, Africa, Oriente e Medio Oriente, la Fondazione Donà dalle Rose porta per la prima volta sotto i riflettori di Pitti opere dell’artista internazionale Rosa Mundi che in una scenografica cornice allestita ad hoc faranno da sfondo alla presentazione della nuova collezione Uomo Spring-Summer 2022 firmata SSEINSE, acclamato brand dell’altrettanto celebre Gruppo Sorbino noto ad addetti del settore e non per i poderosi eventi organizzati sia in Italia sia all’esterno in contesti fashion. Dopo 2 anni di chiusura la kermesse Pitti torna dunque a splendere, dal 30 al 2 luglio 2021 in contemporanea con Pitti Bimbo, negli spazi interni della meravigliosa Fortezza da Basso e proprio mercoledì 30 giugno alle ore 14.00 lo stand 6 del brand SSEINSE, sotto la supervisione dell’Art Director Marco Sanna (fondatore di VisualConsulting.it) sarà animato da un effervescente vernissage tra abiti incredibili, dirompenti immagini di meduse, giochi di luce e sprazzi di colore. COLLEZIONE SSEINSE SPRING-SUMMER 2022 Concepita come una sorta di viaggio tra il deserto e la metropoli contemporanea, in un gioco continuo di avventura e scoperta, la collezione SS 2022 di SSEINSE rende omaggio a intramontabili tessuti come il puro lino e i più pregiati cotoni, in un mix di colori che vanno da quelli più delicati della terra a quelli più decisi e dinamici della città. OPERE DI ROSA MUNDI Le opere di Rosa Mundi dedicate al mare e alle sue creature più misteriose sono completamente ecologiche, risultato di un procedimento elaborato dall’artista attraverso il riciclo di vetro e plastica recuperato in mare, trattato e trasformato in una tela trasparente ove l’artista imprime il suo immaginario con pigmenti naturali a tempera, utilizzando i filamenti stessi delle meduse che assumono così una magica fosforescenza. Nella serie The box e Sfere Armillari (più piccole) sono inoltre contenuti all’interno messaggi nascosti - nelle lingue aramaico, latino e greco antico, arabo antico - che la stessa Rosa Mundi svela poi a chi acquisterà l’opera. Tra il 2020 ed il 2021 sono state battute all’asta numerose opere di Rosa Mundi in tutta Italia. Il 10 giugno 2021 durante l’asta benefica Femmes Leaders Mondiales a Monaco - sotto l’alto patrocinio della Principessa Stephanie di Monaco - è stata battuta all’asta l’opera “Resurrection” della serie The box. Inoltre, in occasione dell’inaugurazione dei mondiali di Sci Alpino è stata allestita a Cortina una monumentale mostra a cielo aperto di opere di Rosa Mundi e aperta sino al 10 gennaio 2022. Le opere di Rosa Mundi fanno parte di collezioni pubbliche e private di grande importanza e rilievo. In occasione dell’evento “L’Arte veste la Moda” Rosa Mundi presenta al grande pubblico non solo le sue produzioni più recenti ma anche il ‘matrimonio artistico’ (in essere da oltre 6 anni) con il compositore Mario Bajardi, insieme al quale ha realizzato numerose opere di videoarte a sculture musicanti. Sarà infine possibile ammirare presso lo stand di SSEINSE un’affascinante opera d’arte di Rosamundi da cui fuoriesce musica di Bajardi per una esperienza culturale immersiva e totalmente inedita. EVENTO “L’ARTE VESTE LA MODA” Alla base di tale evento vi è la consapevolezza piena e sentita da parte dei suoi promotori che la Moda possa diventare sempre più spazio d’elezione attraverso cui dare voce e visibilità ad artisti giovani e meno giovani, emergenti e di fama internazionale, affinchè non siano soltanto i critici e gli estimatori d’arte a fruire delle loro creazioni ma anche persone esterne a tale mondo, capaci comunque di apprezzarlo e di diffonderne valori e bellezza anche attraverso iniziative mirate di co-branding come quella a cui hanno dato per l’appunto vita la Fondazione Donà dalle Rose, l’agenzia VisualConsulting.it e il brand SSEINSE.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostre a Pitti Uomo 2021: "L'arte veste la moda"

FirenzeToday è in caricamento