Commedia in vernacolo: I' mi' babbo gl'è amerihano

Il teatro Verdi il 17 maggio ospiterà la commedia in vernacolo I' mi' babbo gl'è amerihano.

Sinossi

Nel 1966 due amici-nemici, Stalino Biscotti e Remigio Cappelli da sempre rivali in politica e nel calcio e le rispettive mogli Dolcetti Fedora in Biscotti e Mora Capelli in Cappelli, in mano a uno strozzino a causa di vicessitudini economiche, riescono a risparmiare i soldi per acquistare i biglietti per la partitissima Fiorentina Juventus. La vicenda è un susseguirsi di avvenimenti esiliranti e colpi di scena nei giorni che precedono la drammatica alluvione del 4 Novembre 1966. Dopo la proiezione delle immagini della catastrofe che colpì Firenze, la scena finale che, così come nella realtà i Fiorentini furono capaci con la loro innata autoironia e le loro canzonature a sdrammatizzare l'evento, vede i protagonosti intenti a punzecchiarsi e beffeggiarsi vicendevolmente, ma vede anche il trionfo dell'amicizia che prevale sulle difficoltà, sul denaro e soprattutto sulle divergenze politico calcistiche dei due protagonisti.

La commedia, scritta è diretta da Roberto Cardellini.

Biglietti

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Scandicci Open City Winter: musica, danza, teatro, performance online

    • dal 25 novembre 2020 al 2 gennaio 2021
  • "Basta barbablù" diretta streaming 

    • Gratis
    • 3 dicembre 2020
    • Diretta streaming
  • Musica in scena, spettacoli di teatro e musica online

    • dal 1 al 29 dicembre 2020

I più visti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto al 8 dicembre 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Kevin Francis Gray, la mostra a Firenze

    • dal 2 giugno al 21 dicembre 2020
    • Museo Stefano Bardini
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento