rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Eventi

I Medici e la congiura dei Pazzi nel racconto di Aldo Cazzullo

In prima serata su La7

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

La sete di potere e gli intrighi dell'Italia rinascimentale sono al centro della puntata del secondo ciclo di Una Giornata Particolare, il programma storico di Aldo Cazzullo, che La7 ripropone Mercoledì 28 febbraio alle 21.15.

La giornata particolare di questa settimana è il 26 aprile del 1478, data che riporta ad una delle epoche più affascinanti di sempre: il Rinascimento. Il palcoscenico del complotto è Firenze, nella meravigliosa chiesa di Santa Maria del Fiore. Durante una messa solenne va in scena il più famoso ed efferato delitto politico della storia italiana: la congiura dei Pazzi, dal nome della famiglia di banchieri che ordisce la cospirazione. L’obiettivo è decapitare la famiglia Medici uccidendo Lorenzo il Magnifico e suo fratello Giuliano. Ma la questione non è solo fiorentina: i Pazzi sono in combutta con papa Sisto IV, il pontefice che darà il nome alla Cappella Sistina.

Partendo dalla sommità della cupola del Brunelleschi che sovrasta il duomo dove avvenne il delitto, Aldo Cazzullo - accompagnato dagli inviati della storia Claudia Benassi e Raffaele di Placido - ricostruisce la congiura muovendosi tra vendette sanguinose ambientate nei luoghi dove l’arte ha raggiunto il suo apice: il duomo di Firenze con lo straordinario campanile di Giotto, le ville medicee, Palazzo Medici Riccardi con la cappella dei Magi di Benozzo Gozzoli e la magnifica cappella Sassetti del Ghirlandaio in cui è sono rappresentati la politica e lo spirito della famiglia Medici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Medici e la congiura dei Pazzi nel racconto di Aldo Cazzullo

FirenzeToday è in caricamento