Eventi

Calenzano: arriva Maraviglia, il festival degli artisti di strada

Venti spettacoli al giorno, quaranta artisti ed oltre 20 compagnie che trasformeranno il Castello di Calenzano in un enorme ed unico palcoscenico

Musica, canti, balli, teatro e burattini, questa è solo una piccola parte di quello che succederà il 14 e il 15 giugno a Calenzano Alto, durante la prima edizione di Maraviglia, il festival di arte e di strada. Dalle 18,30 in poi le strade del Castello si trasformeranno in un grande palcoscenico con cantastorie, installazioni, una madonnara e perfino una sirena.

Una due giorni di arte di strada che vedrà 20 spettacoli al giorni in cui saranno impegnati ben 40 artisti.

Ma questo non è tutto, perchè Maraviglia offrirà anche ombre cinesi, disegni sulla sabbia, marionette e musica da marciapiede. Un ventina di spettacoli tutti collegati fra loro, con un unico obiettivo stupire e far divertire tutti dagli 8 agli 88.

Maraviglia per noi è l’evento che avresti sempre voluto organizzare e che finalmente qualcuno ci ha proposto – ha commentato il Sindaco di Calenzano Alessio Biagioli – una grande possibilità di arricchimento culturale non solo per Calenzano ma per tutto il territorio circostante. Vogliamo che diventi un appuntamento fisso e un evento di richiamo per tutta la zona”.

La manifestazione è ?promossa dal Comune di Calenzano, ATC e associazione Laboratori 29, con la direzione artistica di Lohengrin Di Ponio e in collaborazione con Estra e Consiag. il programma prevede spettacoli e installazioni di artisti professionisti, oltre alla presenza di artigiani, del legno, della stoffa, del metallo...e del cibo, perché Maraviglia vuole essere la festa di tutti e cinque i sensi.??“Siamo abituati a considerare l’arte di strada come un’arte minore – ha detto il Presidente dell’ATC Niccolò Taiti – con Maraviglia vi dimostreremo che non è così e che questo tipo di arte ha un grande valore culturale, capace di valorizzare e far conoscere il nostro bellissimo castello”.

Nel programma oltre agli spettacoli e installazioni di artisti professionisti, anche la presenza di artigiani del legno, della stoffa, del metallo...e del cibo, un vero e proprio festival dei sensi.

L’ingresso al castello costerà 5 euro, con ingresso gratuito per i bambini sotto i sei anni. Una cifra che da sola non basterebbe a vedere neanche uno dei tanti spettacoli offerti. Il castello sarà interamente chiuso al traffico, il parcheggio consigliato è quello di via Don Minzoni, via della Conoscenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calenzano: arriva Maraviglia, il festival degli artisti di strada

FirenzeToday è in caricamento