Lune di musica: terzo appuntamento a Palazzuolo sul Senio

Dopo il grande successo riscontrato in occasione delle prime due serate, prosegue la rassegna concertistica “Lune di Musica”, che per tutti i sabati di luglio e agosto ospiterà grandi musicisti del panorama artistico italiano nelle Piazze “Alpi” e “Strigelli” del Comune di Palazzuolo sul Senio, premiato come uno dei Borghi più belli d’Italia.
Il terzo appuntamento, previsto per sabato 18 luglio, vedrà protagonisti i fratelli Michele e Vittorio Soglia – entrambi percussionisti – e il pianista faentino Fabio Fornaciari. I tre musicisti si esibiranno dapprima singolarmente, portando in scena brani di Sammut, Zoltan e Liebermann per marimba e pianoforte, per poi fondere le sonorità dei propri strumenti esibendosi nel concerto “Magellan”, del compositore Emmanuel Séjourné, e in un corale di Eric Whitacre.

Posti numerati e accessi contingentati, come previsto dalle normative Covid-19.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Maggio Musicale: un anno ricco di eventi, tra cui il concerto in piazza della Signoria

    • dal 30 agosto 2020 al 30 luglio 2021
  • Le canzoni di Frida. Un progetto sulla memoria a cura di Piero Nissim

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 gennaio 2021
    • L’evento sarà trasmesso in diretta, in Video Streaming

I più visti

  • Le opere di Jeff Koons tornano a Firenze: la mostra a Palazzo Strozzi

    • dal 1 settembre al 31 gennaio 2021
    • Palazzo Strozzi
  • Palazzo Strozzi s'illumina con l'opera di Marinella Senatore | FOTO

    • Gratis
    • dal 3 dicembre 2020 al 7 febbraio 2021
  • Maggio Musicale: un anno ricco di eventi, tra cui il concerto in piazza della Signoria

    • dal 30 agosto 2020 al 30 luglio 2021
  • Da Londra a Firenze: gli Uffizi espospongono il capolavoro di Joseph Wright of Derby

    • dal 6 ottobre 2020 al 24 gennaio 2021
    • Galleria degli Uffizi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento