A lezione di teatro

T.R.A.M. Teatro Limonaia di Sesto Fiorentino
A LEZIONI DI TEATRO
(discovering theatre – Progetto Theatre-fit #2)
Colloqui amichevoli con i grandi interpreti della scena

coordinati da Teresa Megale

con il contributo di Fondazione CR di Firenze (nell’ambito del Bando "Nuovi Pubblici")
a cura di Compagnia Teatrale Universitaria Binario di Scambio diretta da Teresa Megale
in collaborazione con Atto Due
e con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino

Una serie si incontri dedicati ai principali interpreti della scena; appuntamenti che si configurano come un dialogo aperto per presentare, ricordare, approfondire percorsi ed esperienze a tutt’oggi fondamentali nella storia del teatro contemporaneo. Analizzare l’arte della recitazione è un modo per avvicinarsi alla pratica teatrale in una forma nuova, con la consapevolezza che il teatro e i suoi esecutori sono portatori di cultura, di idee, di sogni tradotti in parola e gesti ma anche in stasi e silenzi.

Un’occasione importante per il pubblico e per i gli interessati di avvicinamento all’arte del teatro e della recitazione.

1° incontro con FEDERICO TIEZZI - COMPAGNIA LOMBARDI\TIEZZI

Regista, drammaturgo ed attore è nato a Lucignano, tra Arezzo e Siena. Vive a Firenze, dove dirige la “Compagnia Lombardi-Tiezzi”, fondata nel 1972 con il nome “Il Carrozzone”. Si segnala, fin dalle sue prime prove sceniche, tra gli esponenti di punta della neoavanguardia italiana. Nei suoi primi spettacoli è evidente il continuo formarsi del suo linguaggio teatrale a contatto delle arti visive. Numerosi gli artisti con i quali collabora: da Mario Schifano a Alighiero Boetti ad Alessandro Mendini e altri. Successivamente affronta una ricerca sul linguaggio drammaturgico da cui scaturiscono spettacoli dichiaratamente aperti ad uno sguardo sulla contemporaneità e che segnano, tra il 1978 ed il 1982, l’affermazione della sua compagnia a livello europeo. Si dedica, in seguito, a una forma di teatro di poesia volta a coniugare drammaturgia in versi e scrittura scenica; questa fase di lavoro lo conduce all’attuale ricerca di equilibrio tra incursioni nei classici (Shakespeare, Cechov) e continuità d’interessi sulla drammaturgia contemporanea italiana (Luzi, Parise, Pasolini, Testori) e straniera (Beckett, Bernhard, Brecht, Müller). Numerosi i riconoscimenti tra i quali i premi Ubu ai suoi spettacoli ed alle sue regie. Numerose le collaborazioni musicali che iniziano nel 1976 con Azio Corghi e che proseguono, negli anni successivi. Importante è anche il suo apporto registico nella produzione lirico operistica.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

I più visti

  • Tutankamon: viaggio verso l’eternità. La mostra a Firenze | FOTO / VIDEO

    • dal 15 febbraio al 31 ottobre 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Arrivano i lupi nelle piazze di Firenze: la mostra | FOTO

    • Gratis
    • dal 13 luglio al 2 novembre 2020
    • Palazzo Pitti
  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Proiezioni sulla Cupola per i suoi 600 anni

    • Gratis
    • dal 1 al 30 settembre 2020
    • Duomo di Firenze
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FirenzeToday è in caricamento