Identità e differenza, la psicanalisi e gli incidenti d'amore

Il 18 Gennaio alle 17.00 nella suggestiva Libreria dei Lettori a Firenze si inaugura l’originale ciclo di incontri:
Identità e Differenza. La Psicanalisi e gli incidenti d'amore
a cura degli psicanalisti Lorenzo Zino e Irma Morieri, che attraverso una importante bibliografia da Freud a Lacan passando per Shakespeare, Pirandello, Barthes, Heidegger, Nietzsche e molti altri ci accompagneranno nei complessi luoghi dell’identità e della differenza: parole che hanno il potere di fare emergere preziose riflessioni sia riguardo al soggetto che al suo essere nel mondo.Durante i tre incontri si apriranno numerose questioni intorno all’impronta che talvolta questi registri lasciano nelle dinamiche affettive favorendo diverse domande sull’amore, la felicità ed i suoi possibili incidenti.

Il calendrio degli incontri:

18 Gennaio - Come tu mi vuoi
15 Febbraio - Le imposture dell'amore
14 Marzo - Le relazioni pericolose

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Serata di beneficenza al Teatro Puccini per il progetto “Il Filo di Arianna”

    • 18 aprile 2020
    • Teatro Puccini
  • Enrico Brignano a Firenze con Un'ora sola vi vorrei

    • dal 16 al 19 aprile 2020
    • Teatro Verdi
  • "Assemblea condominiale" di Gerard Darier al teatro Remis

    • dal 28 marzo al 19 aprile 2020
    • Teatro Reims

I più visti

  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Tutankamon: viaggio verso l’eternità. La mostra a Firenze | FOTO / VIDEO

    • dal 15 febbraio al 2 giugno 2020
    • Palazzo Medici Riccardi
  • Palazzo Strozzi, la mostra di Tomás Saraceno

    • dal 22 febbraio al 19 luglio 2020
    • Palazzo Strozzi
  • Cinque concerti nelle chiese di Firenze e dintorni

    • Gratis
    • dal 9 novembre 2019 al 17 maggio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento