Shalom Italia, la storia di tre fratelli fiorentini sfuggiti alle persecuzioni razziali

In occasione della Giornata della Memoria e in collaborazione con Il Festival dei Popoli, sabato 27 gennaio al cinema La Compagnia sarà proiettato il film "Shalom Italia".

Il film

Shalom Italia è la storia di tre fratelli (oggi ultrasettantenni) appartenenti alla famiglia Anati, di Firenze. Nel 1943, per sfuggire alle persecuzioni razziali, la famiglia trova rifugio in un bosco fuori città, si stabilisce in una grotta di fortuna dove riescea sopravvivere per molti mesi grazie alla complicità di alcune persone del luogo. Dopo la guerra, gli Anati si trasferiscono definitivamente in Israele. A distanza di 70 anni i tre uomini tornano a ripercorrere i boschi nei dintorni di Firenze animati da un solo scopo: ritrovare la grotta che fu la loro casa e la loro salvezza.

La proiezione sarà introdotta dalla regista Tamar Tal Anati. Il film è in lingua originale con sottotitoli in italiano e inglese.

Trailer

Tutti gli appuntamenti a Firenze per il Giorno della memoria

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • 30.000 Miglia al Traguardo, il documentario sulla strepitosa partecipazione di Francesco Cappelletti alla Golden Globe Race

    • fino a domani
    • dal 24 febbraio al 1 marzo 2021
  • Documentari corti d’animazione e documentari d’autore: il programma

    • dal 12 febbraio al 12 marzo 2021

I più visti

  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto 2020 al 5 aprile 2021
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Sagra delle frittelle

    • dal 20 febbraio al 28 marzo 2021
  • VinoKilo: torna il mercato vintage a peso

    • dal 25 febbraio al 28 marzo 2021
    • via Del Romito, 53
  • Raffaello a Firenze, la mostra a Palazzo Vecchio

    • dal 31 ottobre 2020 al 10 marzo 2021
    • Palazzo Vecchio Sala d'Arme
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento