rotate-mobile
Eventi

Finale Gelato Festival, ecco in anteprima i gelatai e i gusti in gara

Fragola, bergamotto, zabaione, uva, latte fresco e lamponi sono alcuni degli ingredienti usati dai gelatai in questa edizione 2017

"Crema di ricotta azteca al bergamotto", "Miami Vice", "About Strawberry and Red Pepper", "Wild Cherry - Great freedom", "Nonna Rosa" sono solo alcuni dei nomi dei gusti creati dai mastri gelatai per questa edizione del Gelato Festival. FirenzeToday vi presenta in anteprima i gelati che gareggeranno dal 14 al 17 settembre a piazzale Michelangelo in occasione della finale 2017.

I finalisti sono 16 e si sfideranno con i gusti creati con ingredienti selezionati e di qualità sulla base di abbinamenti classici o bizzarri.

Il vincitore sarà decretato dal combinato al 50% dalla giuria tecnica (giornalisti e esperti) e della giuria popolare, composta da tutti coloro che parteciperanno al Festival.

BIGLIETTI A PREZZI SCONTATI SU FIRENZETODAY

La storia del festival

Il Gelato Festival ha avuto inizio nel 2010 a Firenze ispirandosi alla ideazione della prima ricetta di gelato per mano del poliedrico architetto Bernardo Buontalenti durante il rinascimento fiorentino, nel 1559.

Biglietti acquistabili in prevendita a prezzi scontati QUI

I partecipanti alla finale 2017 e i loro gusti

Gelato Festival, i gelatieri e i loro gusti

Ettamo Fragola di Roberta Rabatti della gelateria Ettamo di Firenze. Un sorbetto alla fragola che incontra le acidule note dell'aceto balsamico, in un contrasto inebriante come quello dell'amore.

Crema di ricotta azteca al bergamotto di Carmelo Pannocchietti della gelateria Arà: è Sicilia di Firenze. Come potrebbe essere il sapore del cannolo siciliano se fosse un gelato? Eccolo qui... i saporito autentici della Sicilia diventano un gustoso gelato

Zabaione come una volta di Emanuele Alvaro della Gelateria Il Re Sole di Roma. Per chi è in cerca di sapori tradizionali.

About Strawberry and Red Pepper di Vincenzo Lenci della gelateria Bar della Darsena di Fiumicino. Lui non è inglese ma sua moglie si, ecco perché il nome in lingua straniera, un gusto che nasce dedicato proprio a lei. Fragola e peperone, un contrato armonioso, proprio come il carattere delle donne.

Miami Vice di Francesca Marrari della gelateria Golosia di Torino. Questo gelato vi porterà in un meraviglioso viaggio oltreoceano. Assaggiandolo e chiudendo gli occhi, vi sembrerà di essere sul lungomare di Miami con un meraviglioso cocktail al cocco, ananas e fragole.

Gelato del Vignaiolo di Nicolo Arietti di Gelati d'Antan di Torino. Dalle terre piemontesi un omaggio all'uva e in particolare alla Malvasia doc. Una nota dolce accompagnata da un fresco lampone in versione sorbetto.

Femminello IGP di Michela Guerra della gelateria Bar Marea di Manfredonia in provincia di Foggia. Un tuffo nei sapori della Puglia. Il Femminello Garganico si sposa armonicamente con la mandorla dolce di Toritto in un gusto fresco, pulito e leggero.

Il mio primo vero latte di Massimiliano Scotti della Gelateria VeroLatte di Vigevano. Latte fresco di Brunilde appena munto, miele e riso delle coltivazioni della pianura padana, sono gli ingredienti autentici di un gelato che ti riporta con dolcezza all'abbraccio materno dell'infanzia.

Creme dela Baklava di Akash Vaghela della gelateria Creme Glacee di Londra. Da Londra arriva il gelato alla Baklava, un dessert ricco di zucchero originario della Tunisia ma ormai servito in tutto il mondo. Arricchito con della gustosa granella al pistacchio.

Scottish Raspeberry di David Equi e Kaelin Halcrow della gelateria Equi's Ice Cream di Hamilton (UK). Nelle lande scozzesi crescono i più gustosi lamponi. Gioielli rossi trasformati in un freschissimo sorbetto dedicato a tutte le donne europee!

Plums di Peter Bertoti della gelatieria "Quatro si" di Pruszkow. Un'innovativa idea di sorbetto, alla base ci sono le prugne con una nota particolare. Per ricordare le dolci tradizioni polacche, un tocco di cannella crea un connubio assolutamente brillante e innovativo

Inne lemon curd di Giacomo Canteri della gelateria Limoni di Varsavia. Non è un semplice sorbetto al limone ma una crema fresca con un pizzico di vaniglia che esalta il frutto giallo e profumato tipico del sud Italia.

Communis fortis di Francesco Bontempo della gelateria Cristallino di Bad Tölz: La superstar del gelato, il pistacchio, si presenta combinata con un incredibile mix di frutta secca. Un gelato creato su una base di latte di mandorle e nocciole con aggiunta di granella di noci miste.

Wild Cherry - Great freedom di Taseer della gelateria Fabulous Ice Fires di Londra. La ciliegia Sweet Red (dolce rossa) e la Dark (scura) originarie dell'Inghilterra, la Saurkirschen della Germania e la Selvaggia scura amarena italiana vanno ad unirsi e regalare al palato una sensazione selvaggia di libertà e felicità.

Joghur e Fragola di Elvis Bogicevic della gelateria La Piazza di Bargteheide. La gustosa fragola del nord della Germania che cresce rigogliosa grazie alla prolungata luce estiva tipica di queste zone si presenta accompagnata da un classico yogurt.

Nonna Rosa di Lucia Cosentino della gelateria Marron Glacés di Catanzaro. Un gusto ispirato alla atmosfera speciale delle torte fatte in casa, del sapore dolce e accogliente che solo le nonne regalano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Gelato Festival, ecco in anteprima i gelatai e i gusti in gara

FirenzeToday è in caricamento