Flowers, sculture e installazioni all'orto botanico di Firenze

Fino al 28 settembre l’Orto Botanico dell’Università di Firenze ospita la mostra di scultura e arte contemporanea Flowers, che quest’anno giunge alla sua quarta edizione. Ideata dallo storico dell’arte Giandomenico Semeraro, Flowers trasformerà il giardino – tra i più antichi orti botanici a scopo didattico in Italia e nel mondo – le sue aiuole, le fontane e gli specchi d’acqua in una galleria d’arte a cielo aperto, o quasi, perché anche quest’anno tra i luoghi protagonisti della mostra ci sarà la serra calda con installazioni che condurranno il visitatore oltre i confini di questo spazio di quiete nel centro storico di Firenze.
La mostra Flowers, in collaborazione con il Sistema Museale d’Ateneo dell’Università di Firenze, sarà visitabile negli orari d’apertura dell’Orto Botanico e sarà offerta ai visitatori con il biglietto d’ingresso.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Santa Maria Novella: la mostra La Botanica di Leonardo

    • dal 13 settembre al 15 dicembre 2019
    • Complesso Santa Maria Novella
  • Alla scoperta della collezione Cr: le viste guidate gratuite

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 15 dicembre 2019
    • Fondazione Cr Firenze

I più visti

  • Uffizi, Boboli e Palazzo Pitti a entrata gratuita: ecco le date

    • Gratis
    • dal 17 marzo al 30 novembre 2019
    • Galleria degli Uffizi
  • Inside Magritte, la mostra a Firenze

    • dal 1 novembre 2019 al 1 marzo 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Torna il mercato di Natale in piazza Santa Croce

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • piazza Santa Croce
  • Santa Maria Novella: la mostra La Botanica di Leonardo

    • dal 13 settembre al 15 dicembre 2019
    • Complesso Santa Maria Novella
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento