Giovedì, 18 Luglio 2024
Eventi Centro Storico

Riparte “Esci dal tunnel. Non bruciarti il futuro”: test spirometrici gratis

campagna nazionale Walce (women against lung cancer in europe) in collaborazione con Fro (fondazione radioterapia oncologica)

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Appuntamento sabato 28 e domenica 29 maggio a Firenze con un grande stand in Piazza della Repubblica e la possibilità di fare test spirometrici gratuiti. Obiettivo delle due giornate? Sensibilizzare i cittadini e informarli sull’importanza di smettere di fumare e di adottare stili di vita che aiutino a evitare l’insorgenza di alcune malattie correlate a questa dipendenza. La due giorni prenderà il via sabato 28 Maggio, alle ore 10.30, alla presenza dell'Assessore al Welfare del Comune di Firenze, Sara Funaro. L’interno del tunnel - lungo 14 metri e altro 3 e a forma di sigaretta gigante - è strutturato in quattro ambienti: • Un desk di accoglienza all’ingresso in cui vengono consegnati opuscoli informativi sulla campagna; • un percorso diviso per settori dedicato all’informazione sui danni arrecati dal fumo di sigaretta, nel quale si può reperire materiale informativo messo a disposizione da WALCE; • un’area dedicata alla prevenzione primaria, in cui si può visionare e consultare il materiale divulgativo proposto negli anni da WALCE per promuovere campagne di prevenzione primaria nelle scuole; • un’area medica in cui si può effettuare gratuitamente un test spirometrico di base alla presenza di pneumologi per misurare la capacità polmonare e respiratoria e ricevere il risultato, confrontandosi direttamente con il personale sanitario presente. L’obiettivo è coinvolgere tutti: giovanissimi e giovani, adulti e anziani, tabagisti e non, medici, insegnanti e Istituzioni con un progetto offerto gratuitamente. “Esci dal tunnel. Non bruciarti il futuro.” Questo è il messaggio che WALCE Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe), associazione italiana nata nel 2006 per supportare i pazienti affetti da tumore del torace a i loro familiari, porta avanti da sei anni, grazie a questa iniziativa. “Dobbiamo raggiungere direttamente i cittadini – sostiene la professoressa Silvia Novello, Presidente WALCE Onlus e Professore Ordinario presso il Dipartimento di Oncologia all’Università di Torino – perché i numeri sono preoccupanti. Nonostante nel corso degli ultimi decenni l’informazione sugli effetti del fumo sulla salute sia cresciuta, in Italia fumano ancora circa 11 milioni di persone (pari al 22% degli uomini e 15% delle donne), secondo i dati ISTAT del 2020 più aggiornati delle indagini condotte dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) in collaborazione con l’Istituto Mario Negri e la DOXA. Per questo motivo dobbiamo insistere con campagne di informazione ed educazione, di pari passo con provvedimenti che limitino l’impatto del tabagismo”. “Collaborare a iniziative di questo tipo è parte integrante della mission della nostra Fondazione: sensibilizzare la collettività in merito a tematiche così attuali come quella legata all’importanza di smettere di fumare e alla promozione di stili di vita sani, infatti, è un reale investimento per la salute di tutti”, dichiara il professor Lorenzo Livi, Ordinario di Radioterapia Oncologica dell’Università di Firenze e Volontario della Fondazione Radioterapia Oncologica (FRO). “Educare, informare e prevenire sono gli strumenti chiave per dare risposte concrete alla lotta contro le neoplasie toraciche e questa campagna si muove proprio in questa direzione”. Dire addio al fumo non è una missione impossibile e comporta grandi benefici per la salute e questa iniziativa si pone obiettivi ambiziosi. Tutte le attività sono aperte al pubblico dalle 10 alle 19. Ingresso libero e gratuito. La campagna, patrocinata da AIPO (Associazione Italiana di Pneumologi Ospedalieri), AIRO (Associazione Italiana Radioterapia e Oncologia Clinica), Fondazione Insieme Contro il Cancro e Comune di Firenze, è resa possibile grazie al contributo non condizionato di AstraZeneca, Boehringer Ingelheim, Janssen e Reale Foundation. Per maggiori informazioni: Ufficio Stampa Fondazione Radioterapia Oncologica Value Relations Cristina Depaoli - 347-9760732 │ c.depaoli@vrelations.it Lucia Stefanini – l.stefanini@vrelations.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte “Esci dal tunnel. Non bruciarti il futuro”: test spirometrici gratis
FirenzeToday è in caricamento