rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Eventi Puccini / Via delle Cascine, 35

Boom di prenotazioni per L’Eredità delle Donne: sold out le serate di Serena Dandini

L’inaugurazione al Teatro Niccolini con “Il paradiso non può attendere”, spettacolo ideato e condotto da Serena Dandini, con Orsetta De Rossi, Annalisa Corrado, Emanuele Coccia

Boom di prenotazioni per la quinta edizione de L’Eredità delle Donne, il festival sull’empowerment e sulle competenze femminili, con la direzione artistica di Serena Dandini, che si terrà dal 21 al 23 ottobre a Firenze e on line su www.ereditadelledonne.eu. In meno di trenta minuti le serate ideate e condotte da Serena Dandini del 21 ottobre al Teatro Niccolini e del 22 in Manifattura Tabacchi hanno registrato infatti il tutto esaurito.

A Firenze torna L'eredità delle Donne: tre giorni di eventi per la quinta edizione del festival

L’Eredità delle Donne è un progetto di Elastica, partner fondatori Fondazione CR Firenze e Gucci, con la co-promozione del Comune di Firenze, il contributo di Amazon, Atlantia, eBay, la partecipazione di Manifattura Tabacchi, sede principale del festival, la collaborazione di AlFemminile, il portale punto di riferimento per il pubblico femminile di tutte le età, il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il patrocinio della Regione Toscana.

Tutto pronto, quindi, per l’inaugurazione dell’edizione 2022 dal titolo “Queens & Peace” dedicata alle donne come portatrici di pace. Anche quest’anno per tre giorni Firenze diventerà la città delle donne, ospitando oltre 50 ospiti dall’Iran, dagli USA, dal Regno Unito, dall’India e dal Sudamerica per più di 20 eventi che daranno voce a straordinarie figure femminili del nostro tempo con un messaggio di consapevolezza, di resistenza, di speranza e di bellezza.

La rassegna si aprirà in Manifattura con il primo degli appuntamenti letterari di “Libri al festival”, un vero festival nel festival con 13 presentazioni di libri di cui 10 anteprime italiane. Si parte con la prima presentazione nazionale di “Il tempo della nostalgia” (Salani), best seller della scrittrice catalana Natàlia Romaní in un dialogo d’eccezione con Concita De Gregorio, firma di Repubblica, alla scoperta di un romanzo nel cuore dell’Europa, sulle tracce dell’identità di un continente (Manifattura Tabacchi, Bistrot – 21 ottobre, ore 18.30).

Alle 20.30 riflettori puntati sul Teatro Niccolini dove, dopo i saluti istituzionali del sindaco Dario Nardella e di Luigi Salvadori, presidente Fondazione CR Firenze, andrà in scena lo spettacolo di Serena Dandini “Il paradiso non può attendere”: quanto continuiamo a rimpiangere un Paradiso che abbiamo perduto? Quanto continuiamo ad affannarci nel tentativo di ritrovarlo? Come ritrovare l’armonia con un pianeta che di fatto stiamo distruggendo, quando non c’è molto tempo per correre ai ripari? La risposta dalle voci della stessa Serena Dandini e dell’attrice Orsetta De Rossi, con la straordinaria partecipazione di Annalisa Corrado, ingegnera, autrice ed attivista, ed Emanuele Coccia, filosofo (Teatro Niccolini – 21 ottobre, ore 20.30).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di prenotazioni per L’Eredità delle Donne: sold out le serate di Serena Dandini

FirenzeToday è in caricamento