Danzainfiera 2018: arrivano i big della danza

Per quattro giorni Firenze si trasformerà nel tempio della danza

Torna Danzainfiera. Star della danza nazionali e internazionali, docenti prestigiosi, volti della tv e dello spettacolo si alterneranno tra aule, palchi e padiglioni della Fortezza da Basso da giovedì 22 a domenica 25 febbraio.

Il sipario si aprirà giovedì pomeriggio alle 16.00 con uno spettacolo di giovani talenti, selezionati da una giuria di esperti, durante il dif ON TOUR, il contest itinerante aperto a tutte le tipologie di ballerini che si è svolto in tutta Italia nei centri commerciali e che ha riscosso grande successo.

Danzainfiera è il luogo dove tutti gli stili di danza trovano casa e dove è possibile ballare, confrontarsi e prendere lezioni dai più grandi in assoluto. Per gli amanti del classico arriveranno due stelle della danza: Alicia Amatriain Principal dello Stuttgart Ballet e Iana Salenko prima ballerina dello Staatsballet di Berlino che terranno stage, incontreranno il pubblico e si esibiranno sabato 24 febbraio durante il Premio Danzainfiera, che vedrà protagonisti grandi nomi della danza italiana e internazionale.

Per la prima volta a Danzainfiera, la direttrice dell'American Ballet Theatre Jacqueline Kennedy Onassis School Cynthia Harvey incontrerà il pubblico ed introdurrà l'audizione speciale di Domenica 25 Febbraio.

Il Flamenco sensuale ed appassionato vedrà a Firenze il talento assoluto Antonio Marquez, mentre direttamente dall'ultimo tour di Madonna arriverà Marvin Gofin, per lui un sensazionale stage di Hip Hop coreografico. Non mancheranno le contaminazioni contemporanee grazie all’eclettico Emanuele Cristofoli in arte Laccio, direttore artistico della trasmissione tv Dance Dance Dance che terrà uno speciale laboratorio coreografico di sperimentazione e ricerca.

Il Musical sarà protagonista a Dif 2018 con Massimo Romeo Piparo, direttore Artistico del teatro Sistina, produttore, regista e autore dell’adattamento in italiano di Billy Elliot e i tre protagonisti del musical Tancredi Di Marco, Matteo Valentini e Davide Fabbri. Sempre Massimo Romeo Piparo, autore della regia e dell'adattamento di Mamma Mia! presenterà alla Fortezza anche Luca Ward, Paolo Conticini e Sergio Muniz, che recitano, cantano e ballano sulle più grandi hit degli Abba.

Il talent Amici di Maria De Filippi continua a produrre talenti: non solo giovani esordienti, ma anche istruttori e ballerini professionisti cresciuti inseguendo la propria passione artistica. Saranno a Dif 2018 Alessandra Celentano, titolare della cattedra di classico della scuola, come testimonial del brand Voglio Solo Danza, Federica Angelozzi e Sabatino D'Eustachio che, da concorrenti sono diventati istruttori degli aspiranti ballerini e apprezzati coreografi con all'attivo collaborazioni con artisti e centri di formazione internazionali.

Torna tra le mura della Fortezza anche l’affascinante talento di Virginia Tomarchio che nel 2015 vince nella categoria danza ed entra nel corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma diretto da Eleonora Abbagnato. Oggi è tra i ballerini professionisti. Dif 2018 apre le porte anche a Francesca e Emma Del Toro e Oliviero Bifulco.

Da Striscia la Notizia a Dif 2018 la velina Shaila Gatta, la giovane ballerina di Aversa che a 10 anni si appassiona alla danza classica e a 16 anni si trasferisce a Roma per studiare danza moderna.

Il mondo dello sport sarà rappresentato dalla campionessa mondiale di pattinaggio artistico a rotelle Silvia Stibilj per l’incontro in programma sabato 24 febbraio nello stand Disney Soy Luna. I campioni mondiali di pattinaggio artistico a rotelle Lorenzo Guslandi e Valerio Degli Agostini incontreranno il pubblico domenica 25 febbraio sempre allo stand Disney Soy Luna. Il maestro d’eccezione Andrè De La Roche, insuperabile danzatore e stimato coreografo sarà con Uisp per parlare di danza e sport.

Sabato 24 febbraio alle 12 si terrà l'importante incontro Danza, una svolta epocale, organizzato dall'Aidaf (Associazione Italiana Danza di Attività di Formazione) per parlare del futuro della formazione della danza alla luce dell'approvazione definitiva della Legge dello Spettacolo che, per la prima volta, regolamenta l'insegnamento della danza tramite la definizione di percorsi formativi e professionalizzanti a livello nazionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Nuovo Dpcm e spostamenti per andare dai congiunti fuori regione: cosa succede da sabato 16 gennaio

Torna su
FirenzeToday è in caricamento