Domenica, 26 Settembre 2021
Eventi

Dantedì: tutte le celebrazioni dantesche in città e non solo

Musica, teatro, conferenze, arte e molto altro

Il 25 marzo per Firenze è un giorno di festa, non solo è celebrato il Capodanno Fiorentino, che ricorda come, fino al 1750, il 25 marzo segnasse in città l’inizio del nuovo anno, ma anche Dante Alighieri. Non solo Firenze e non solo la Toscana rendono omaggio al Sommo Poeta, tutta Italia lo fa grazie al Dantedì.

Firenze festeggia il suo Capodanno

In questa giornata così speciale sono molte, moltissime, le iniziative sia istituzionali sia private che celebrano Alighieri e la sua Commedia.

Ecco qua la lista degli eventi

Dante protagonista in tv: il palinsesto Rai

Roberto Benigni legge la Divina Commedia al Quirinale

Gli eventi a Firenze

La Città di Firenze e gli Uffizi omaggiano Dante Alighieri con un'installazione artistica in piazza della Signoria. La scultura, un "Albero del Paradiso" sarà inaugurata il 25 marzo in occasione del Dantedì: costituisce un anticipo della mostra di arte contemporanea ‘Alberi Inversi’, con lavori del maestro torinese, dedicata all’Alighieri.

Il concerto dell'Orchestra della Toscana in diretta streaming

Le Gallerie degli Uffizi e le celebrazioni dantesche: il programma

Le iniziative della Regione per il Dantedì

QUI per tutti gli eventi organizzati dalla regione

Il restauro del cenotafio - La basilica di Santa Croce con il cenotafio di Dante, simbolo di riconciliazione di Firenze con il poeta e dei valori su cui nasce l’Italia unita, è un luogo speciale del Dantedì di quest’anno. Proprio qui, la mattina del 25 marzo, il Sommo Poeta sarà celebrato con la presentazione del restauro del suo monumento sepolcrale vuoto, opera dello scultore Stefano Ricci. A dar voce a Dante e alla Commedia sarà l’attrice Monica Guerritore che leggerà alcune terzine dal I canto dell’Inferno e dal XXIV canto del Purgatorio. Il monumento di cui si fece promotore il granduca Ferdinando III (1769-1824), venne inaugurato il 24 marzo del 1830 e realizzato grazie a una sottoscrizione pubblica promossa dagli intellettuali e dalla comunità fiorentina che si riconosceva nei valori unitari. Proprio con lo stesso spirito di allora il restauro è nato dalla collaborazione tra istituzioni - il Fondo Edifici di Culto (FEC) del Ministero dell’Interno, il Comune di Firenze, l’Opera di Santa Croce - e dalla mobilitazione di alcuni donatori: Christian e Florence Levett, Dedalus Italia Spa ed El. En. spa che ha messo a disposizione le tecnologie laser necessarie al completamento del restauro. L’intervento ha visto la supervisione della Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio della Città metropolitana di Firenze e le Province di Pistoia e Prato

#LeggiDante e #ReadMeDante - Il valore universale della poesia di Dante è da sempre un elemento fondativo dell’identità culturale italiana e della sua affermazione nel mondo. Per celebrare l’attualità e la forza del poema, attraverso il coinvolgimento diretto dei lettori di Dante, le Terzine della Commedia, in un Dantedì tutto incentrato sulla poesia eterna che unisce le nazioni e i popoli, saranno protagoniste anche di una Call to action social promossa dall’Opera di Santa Croce insieme alla Dante Society of America e alla New York University, in collaborazione con Regione Toscana e Comune di Firenze. L’evento si aprirà con un saluto in streaming da piazza Santa Croce a Firenze e dal Dante Park di New York. Chi vorrà, da ogni parte del mondo e in qualsiasi lingua, dal 25 marzo in poi potrà recitare una terzina della Commedia (non più di 33 secondi, il numero è simbolico naturalmente) e postarla - con gli hashtag #LeggiDante e #ReadMeDante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dantedì: tutte le celebrazioni dantesche in città e non solo

FirenzeToday è in caricamento