rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cultura

Polimoda, la performance dei futuri designer di moda | FOTO

A villa Favard sede del Polimoda, scuola di moda alla nona posizione della Global Fashion School Rankings 2016, si sono diplomati i designer che influenzeranno il futuro della moda

A villa Favard nel cuore di Firenze si è tenuta nel pomeriggio di martedì 13 giugno la sfilata di diploma di trentuno studenti di Fashion design del Polimoda, scuola di moda fiorentina nata nel 1986 come Politecnico Internazionale della Moda, e l'esposizione dei progetti di otto studenti del corso di accessori.

Dopo un percorso di studio che li ha portati a confrontarsi con vari stili e tecniche di realizzazione dei capi, i trentuno studenti hanno presentato ognuno la propria collezione formata da cinque outfit (per la parte "accessories", a cui è stato dedicato il secondo piano della villa, i giovani artisti hanno presentato il loro progetto illustrato oltre agli accessori). 

La Fashion design performance 2017 del Polimoda

Il Polimoda è posizionato al nono posto della classifica, Global Fashion School Rankings 2016, stilata dal sito Business of Fashion, è quindi una una punta di diamante per la moda italiana e mondiale.

Collezioni stravaganti che prendono ispirazione dagli oggetti della casa (con la realizzazione di divani e letti "viventi"), vestiti "coperta" e colori che passano dal fucsia al blu elettrico: un mix di idee che i futuri designer hanno saputo traformare in moda.

Non solo look stravaganti, alcuni studenti hanno saputo usare la propria esperienza personale per creare qualcosa che lascia un messaggio, come ad esempio Rachele Ureni con la sua collezione dal nome "2+2=5". Doppi pantaloni, doppi guanti e un vestito fatto di camice identiche: una provocazione che critica l'usanza comune alle nuove generazioni del "vestirsi tutti uguali".

Gli studenti del corso di Fashion Design
Rachele Ureni, Sofia Castañeda, Deborah Segun, Clara Vino, Suji Jang, Giorgio Paolino, Margherita Manetti, Francesa Rossi, Chiara Cipriani, Wenye Feng, Christoph Ritter, Rong Huang, Anastasia Zhiliaeva, Andrea Velasco, Mengdi Du, Francisca Martins, Valentina Falleri, Greta Giannini, Evi Olde Rikkert, Alex Cook, Elettra Amarimaggio, Maria Gracia Pallete Villa, Lucrezia Ceneda, Pierpaolo Grasso, Chiara Monaco, Claudia Meli, Linda Civinini, Dante Leo Capasso, Elena Cacciarielli, Aysegül Yazicioglu e Alessandro La Spada.

Gli studenti del corso di Fashion Accessories Design
Ainur Amangeldiyeva, Yangzi Fuchen, De Hee Jeong, Seunga Lee, Lise-Betty D'Alva, Oleksandra Korsunska, Ilaria Meucci e Anna Mykhalska.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polimoda, la performance dei futuri designer di moda | FOTO

FirenzeToday è in caricamento