Cultura

Giorno della Memoria: gli appuntamenti in provincia

Tante le attività culturali in programma fino a marzo con la collaborazione di diverse realtà della città metropolitana di Firenze

Gli eventi sono raggruppati per comune - alcune iniziative sono a loro volta divise per luogo di svolgimento - e sono in ordine cronologico.

Tutti gli eventi a Firenze

Scandicci

Cinema Cabiria
Giovedì 25 gennaio dalle 9.00 alle 12.00

Rassegna cinematografica rivolta alle scuole: Lanterne Magiche proiezione del film "Lettere da Berlino"di Vincent Perez per scuole secondarie di 2° previa prenotazione, con ospiti in sala, entrata a 3,50 euro ad alunno/a.
Accessibile ai disabili
Info 3331344096 info@amicidelcabiria.it sito

Biblioteca di Scandicci
Venerdì 26 gennaio dalle 17.00 alle 19.00

La notte della rabbia di Roberto Riccardi, Einaudi/Stile libero presentazione con l' autore Noir tra terrorismo, spionaggio e olocausto, dove l'indagine sul rapimento di un professore è condotta da un sopravvissuto ad Auschwitz, dove passato e presente si rincorrono per la comparsa di fantasmi del passato. Ingresso libero
Accessibile ai disabili
Info 3386508343 franca.gambassi@alice.it

Biblioteca di Scandicci
Venerdì 26 gennaio dalle 10.00 alle 12.00

"L’istruttoria", frammenti dell’"Oratorio in undici canti" di Peter Weiss
Con le voci delle persone che compongono OLTRE, laboratorio teatrale con direzione artistica Renata Palminiello. Dal 20 dicembre 1963 al 20 agosto 1965 si svolse a Francoforte sul Meno un processo contro un gruppo di SS e di funzionari del Lager di Auschwitz. […]La storia del campo (…) fu rievocata da chi vi aveva partecipato come vittima, aguzzino o complice, rimasto a piede libero, degli aguzzini stessi. […] L’operazione di cernita, che comportava l’invio diretto nelle camere a gas, dei bambini, dei vecchi, dei deboli, dei malati, apparve forse per la prima volta, in maniera così evidente, legata all’accordo tra alcune industrie tedesche e il governo. Il giudice, il difensore, il procuratore, diciotto accusati e nove testimoni anonimi, ognuno dei quali impersona più di un testimone reale, sono i personaggi di questo “ oratorio in undici canti”.
Riservata a due classi delle scuole superiori.
Info 0557591860/863 t.bani@scandiccicultura.it

Biblioteca di Scandicci
Mercoledì 7 febbraio dalle 17.00 alle 19.00

"Vero, non vero, quasi vero", tavola rotonda con Sandra Bonsanti, Raffaele Palumbo, Daniel Vogelmann. Partendo dalla missione Karski che denunciò invano l’orrore dei campi di sterminio, Sandra Bonsanti e Daniel Vogelmann discuteranno con Raffaele Palumbo del silenzio sulla Shoah durante la guerra e della veridicità dell’informazione oggi. Ingresso libero
Info 0557591860/863 t.bani@scandiccicultura.it

Biblioteca di Scandicci
da mercoledì 7 a sabato 10 febbraio

inizio 7 febbraio ore 17.00; giovedì 8 e venerdì 9 febbraio dalle 9.30 alle 19.00; sabato 10 febbraio dalle 9.30 alle 18.30
Mostra L'uomo che scoprì l'olocausto pagine scelte dall'omonimo fumetto di Rizzo-Bonaccorso, Rizzoli. La mostra sottolinea il fallimento della missione di Karski che denunciò inutilmente ai grandi della terra l’orrore di un campo di sterminio visitato clandestinamente. Ingresso libero.
Info 0557591860/863 t.bani@scandiccicultura.it

Biblioteca di Scandicci
Martedì 17 aprile dalle 17.00 alle 19.00

Presentazione con l’autore Frediano Sessi: Elio, l’ultimo dei Giusti, ed. Marsilio, premio speciale Fiesole 2017. Il libro restituisce alla memoria collettiva una storia di resistenza civile dimenticata. Un uomo, pur senza schierarsi, rischia la vita anche con la deportazione, per proteggere altri. Ingresso libero
Info 0557591860/863 t.bani@scandiccicultura.it

Palazzo Comunale
Mercoledì 28 febbraio ore 21.15

La Cantata dei giorni liberi, Un pensiero per l'80° anniversario delle Leggi Razziali introdurrà "La cantata dei giorni liberi" Dal boom
alla crisi economica. Le macerie del paese dopo la liberazione e le macerie morali di questi nostri giorni funesti.
Ingresso libero
Info Mery Nacci 3480356514 mery.nacci@tin.it

Biblioteca di Scandicci
Mercoledì 31 gennaio ore 17.00

Oltre: laboratorio teatrale diretto da Renata Palminiello, una lettura del testo di Peter Weiss
“L'istruttoria”
Laboratorio teatrale sul testo di Peter Weiss “L'istruttoria”. Ingresso libero
Info 055 75 91 872 Amabis.scandicci@gmail.com

Istituto comprensivo Altiero Spinelli di Scandicci
Venerdì 2 febbraio ore 17.00

Il Nome, il Nostro Nome
Con la promulgazione delle “leggi razziali” del 1938 e il successivo inasprimento della persecuzione nazifascista, molte famiglie ebraiche durante la Shoah, hanno tentato con ogni mezzo di mettere in salvo i  loro bambini. A volte li hanno affidati ad altre famiglie o organizzazioni che hanno provveduto alla loro salvezza. L'evento realizzato dal nostro istituto racconta una di queste storie
Ingresso libero
Info: Trevisan Barbara 3381480289 barbara.trevisan@spinelliscandicci.com

Teatro Studio “Mila Pieralli”
Mercoledì 7 febbraio ore 21.00

Cinema e Shoah
Attraverso alcuni film vengono affrontati I fatti che hanno portato alla Shoah: la razza ariana; il progetto Aktion T4; I ghetti; la deportazione; I campi di concentramento; la presa di coscienza da parte della Germania della Shoah
Ingresso libero
Info Trevisan Barbara 3381480289 barbara.trevisan@spinelliscandicci.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorno della Memoria: gli appuntamenti in provincia

FirenzeToday è in caricamento