Lunedì, 18 Ottobre 2021
Eventi

Campionato Italiano Giovani Macellai alla Certosa del Galluzzo

Nel corso dell’evento i candidati, divisi in due gruppi, si confronteranno in una prova della durata complessiva di circa 2h e 30 minuti

Domenica 27 giugno 2021 la Certosa di Firenze ospiterà la settima e ultima tappa della prima edizione del Campionato Italiano Giovani Macellai. In questa cornice storica, esclusiva e suggestiva, 17 talentuosi macellai under 35 si affronteranno per aggiudicarsi un posto nell’attesissima Finale del 12 settembre a Modena.

La scelta di una location come la Certosa di Firenze sottolinea il legame che le tradizioni e i mestieri, parte integrante della cultura di un Paese, hanno con l’arte e con il territorio.

La competizione è iniziata intorno alle ore 10:00 e terminerà circa alle ore 17:00, con la premiazione dei vincitori. L’evento è aperto al pubblico e l’ingresso è gratuito.

L’organizzazione

L’organizzazione di questa tappa, che vede coinvolte le Associazioni macellai provinciali della Toscana, è affidata a Federcarni Confcommercio Toscana che affianca il Comitato Organizzativo Nazionale.

Franco Marinoni, Direttore generale di Confcommercio Toscana, dichiara: “L’antico mestiere dei beccai è uno dei punti di forza della nostra tradizione, e investire sulle nuove generazioni per garantire la continuità di un servizio di eccellenza per il consumatore è una delle politiche che Confcommercio Toscana sta attuando in tutto il settore dell’alimentazione. Le nostre arti e mestieri sono il valore aggiunto dell’offerta commerciale, che fanno grande la nostra regione. Ecco perché la Toscana ospiterà anche la semifinale nazionale della manifestazione”.

Alberto Rossi, Presidente Federcarni Confcommercio Toscana, ha così commentato: “Il Campionato è una bellissima iniziativa che coinvolge tanti giovani e tante regioni d’Italia. Domenica prossima toccherà alla Toscana. La maestosa Certosa di Firenze sarà la cornice della sfida dei nostri giovani macellai. L’obiettivo principale che ci prefiggiamo è la crescita professionale di questi ragazzi, attraverso il confronto e la formazione, perché sono il futuro delle nostre macellerie. Quindi, ben venga lo spirito di competizione, ma ciò che conta è la sinergia, lo spirito di collaborazione, la voglia di mettersi in gioco e soprattutto di migliorarsi e di imparare”.

Prova Giovani Macellai Federcarni

L’appuntamento di Firenze segue la tappa di Latina. Nel corso dell’evento i candidati, divisi in due gruppi, si confronteranno in una prova della durata complessiva di circa 2h e 30′. In questo lasso di tempo dovranno lavorare carne di bovino, suino e pollo, seguendo regole precise, e saranno valutati sulla base di 8 criteri di valutazione: disosso; sezionamento; manualità sia nel taglio sia nella legatura; ordine e pulizia; minimo scarto; inventiva e fantasia; presentazione; degustazione.

Per ciascuno di questi criteri riceveranno un voto da 1 a 5 coltelli, assegnato da una Giuria qualificata e imparziale. Il voto finale è dato dalla somma dei voti assegnati per ogni criterio.

I primi due classificati della prova si qualificano per la Finale di Modena del 12 settembre 2021. Il terzo e il quarto classificato, invece, accedono alla Semifinale di Firenze del 18 luglio.

Nel corso dell’evento, i young butchers avranno la possibilità di prendere parte a esperienze di laboratorio formative a cura dei Partner Federcarni:

Lo staff di Stagionello Store/Cuomo Method svelerà tutte le dritte per una corretta maturazione e stagionatura, supportando i concorrenti del Campionato in una prova che prevede la preparazione di un salume cotto.
Lo chef Giancarlo Schettini di Zanussi Professional, marchio made in Italy per la cucina professionale, condividerà conoscenze e suggerimenti sulle cotture in forno e sull’uso dell’abbattitore in macelleria.
Alessandro Sarti di Eurocryor, brand del gruppo Epta specializzato in vetrine refrigerate, sarà a disposizione dei concorrenti per momenti di approfondimento dedicati alla conservazione del cibo all’interno del banco frigo e alla food safety.
La carne irlandese sarà protagonista di momenti di approfondimento all’interno della “Meat Academy”, il programma educativo creato da Bord Bia che mira a formare e informare i professionisti del settore e, tramite loro, educare i consumatori finali alla scelta di una carne di qualità.
Il cuoco Cristian Baiocchi e il macellaio Stefano Boschi di Greci Industria Alimentare faranno una dimostrazione, presentando piccoli e gustosi sushi di carne e svelando trucchi e ricette delle preparazioni.
Nel corso di ogni tappa del Campionato Italiano Giovani Macellai sono previsti dei premi speciali, assegnati dai partner Federcarni.

Il Premio Eurocryor – “Sicurezza alimentare e abilità tecnica”, assegnato a chi si distingue per lavorare prestando particolare attenzione alla Food Safety.
Il Premio Cuomo Method® – “L’Innovazione in Macelleria”, assegnato al vincitore della prova speciale relativa alla produzione di un salume cotto.
Grazie a tutti i Partner che ci supportano in questa meravigliosa avventura: Epta – Eurocryor, Zanussi Professional, Cuomo Method® – Stagionello, Pagani Chef, Greci Industria Alimentare, Bord Bia – Irish Food Board, De Angelis – Project & Design, Pool Pack, Contital, Tagliabene, Sirman, Grilioo, Professional System, Gialtek, Sanity System.

Prossimi appuntamenti: Semifinale e Finale

I giovani macellai che si sono classificati alla terza e alla quarta posizione nel corso delle tappe sono chiamati a sfidarsi in Semifinale, che si terrà a Firenze il 18 luglio.

I vincitori della semifinale e tutti i concorrenti che si sono classificati al primo e al secondo posto nei precedenti appuntamenti si sfideranno poi il 12 settembre a Modena, durante la fatidica Finale ad iMeat.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato Italiano Giovani Macellai alla Certosa del Galluzzo

FirenzeToday è in caricamento