Biennale Enogastronomica alla Fortezza

La Biennale Enogastronomica è un appuntamento che si rinnova ogni due anni e fotografa lo stato attuale dell’enogastronomia con occhio attento e curioso. Un’occasione d'incontro e di scambio tra addetti al settore e pubblico, per capire le nuove tendenze del gusto.

Il programma

Nata come biennale enogastronomica fiorentina nel 2008, è cresciuta negli anni fino ad acquistare carattere nazionale, giungendo alla sua sesta edizione. Da manifestazione destinata a un pubblico finale di appassionati e golosi diventa quest’anno anche manifestazione per gli operatori, con l’intera giornata del lunedì dedicata al B2B tra produttori e operatori del settore enogastronomico.

L’edizione 2018 vuole anche caratterizzarsi come l’edizione dinamica e accessibile.

Dinamica: la biennale 2018 avrà una unica sede alla Fortezza da Basso dove coesisteranno ben sei aree tematiche per una 4 giorni densa di attività ed eventi in contemporanea nelle diverse aree. Sarà il pubblico il vero protagonista delle attività, grazie alle numerose degustazioni guidate, i focus masticabili,  le rubriche La voce del Consorzio, gli workshop di Piazza della Pizza. Attività volutamente molto più numerose delle edizioni precedenti,  proprio per dare la possibilità a un numero sempre maggiore di persone di poter fruire dei vari appuntamenti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto al 8 dicembre 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Kevin Francis Gray, la mostra a Firenze

    • dal 2 giugno al 21 dicembre 2020
    • Museo Stefano Bardini
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento