Andrea Paone in Tutto molto sbagliato al Combo

Reduce da un 2018 straordinario che lo ha visto calcare addirittura i palchi americani Andrea Paone è diventato sicuramente uno dei comedian italiani più talentuosi della nuova generazione, il comico toscano, attualmente al lavoro sul nuovo spettacolo (bilingue inglese e italiano) in uscita in estate, tornerà a esibirsi live nel 2019 con molti appuntamenti tra teatri e club italiani e stranieri, sarà a Firenze, al Combo, il 30 gennaio.

Comico, attore e conduttore italiano, Andrea Paone ha alle spalle tantissima esperienza, anche se ha una giovane età, nel 2014 inizia a lavorare a Mediaset, passa poi a TV2000 ma il suo primo programma lo avrà a Termini TV dove intervisterà nei pressi delle stazioni innumerevoli personaggi con interviste mai banali. Nel 2017 esordisce per la prima volta come stand up comedian a Roma nel meraviglioso Altroquando, gestito da Daniele Fabbri. Dopo meno di un anno che calca i palchi soprattutto in Toscana e a  Roma, inizia ad aprire gli spettacoli di Giorgio Montanini, suo idolo da sempre, contemporaneamente esordisce con il suo spettacolo "Tutto Molto Sbagliato" è ispirato da "Three Mics" di Neal Brennan che ha avuto il piacere di conoscere durante il suo tour negli Stati Uniti.

Prevendite su Ticketone e nei punti vendita (per info combofirenze.info@gmail.com).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto 2020 al 5 aprile 2021
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Sagra delle frittelle

    • dal 20 febbraio al 28 marzo 2021
  • VinoKilo: torna il mercato vintage a peso

    • dal 25 febbraio al 28 marzo 2021
    • via Del Romito, 53
  • Raffaello a Firenze, la mostra a Palazzo Vecchio

    • dal 31 ottobre 2020 al 10 marzo 2021
    • Palazzo Vecchio Sala d'Arme
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento