"A tutto Grease" (40 anni dopo)

Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 gennaio la compagnia stabile del Teatro Lumière "Giosuè Borsi Arsante" ri-presentare la commedia musicale "A tutto Grease" (40 anni dopo). Dopo il grande successo dello scorso ultimo dell'anno, il Lumière ripropone al suo pubblico l'omaggio al famoso film con John Travolta e Olivia Newton John, ma ben 40 anni dopo. Un omaggio al famoso film con John Travolta e Olivia Newton John.

In una casa di riposo dei nostri giorni sono ospiti alcuni anziani....non troppo anziani, che hanno tanta, tanta voglia di tornare giovani. Il dottor Donato medico curante della casa sta provando tutti i modi per accontentarli, fino a che fa il suo ingresso il dottor Corvo che ha, a suo dire, una cura miracolosa. Da qui prende il via una sequela di situazioni paradossali e divertenti che i nostri protagonisti vivono accompagnati dai motivi tanto famosi di Grease. A voi scoprire se il dottor Donato riuscirà a dare ai suoi pazienti la loro agognata ventata di gioventù.

Biglietti

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Scandicci Open City Winter: musica, danza, teatro, performance online

    • dal 25 novembre 2020 al 2 gennaio 2021
  • "Basta barbablù" diretta streaming 

    • Gratis
    • 3 dicembre 2020
    • Diretta streaming
  • Musica in scena, spettacoli di teatro e musica online

    • dal 1 al 29 dicembre 2020

I più visti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto al 8 dicembre 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Kevin Francis Gray, la mostra a Firenze

    • dal 2 giugno al 21 dicembre 2020
    • Museo Stefano Bardini
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento