rotate-mobile
Mercoledì, 29 Marzo 2023
Economia

Internet, la connessione wi-fi in albergo ai clienti la pagano i taxi del 4390

In circa 100 hotel di Firenze il Radio Taxi 4390 finanzia il wi fi. Il Presidente Giudici “Vogliamo consentire ai turisti di superare la barriera degli alti costi di connessione fuori dal proprio paese e la mancanza del Wi-fi gratuito in Italia”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

La prima cosa che un turista fa appena arriva in albergo è lasciare le valigie, la seconda collegarsi con il web. Peccato che il costo sia quasi proibitivo, considerando una media a Firenze di 3,48 euro l'ora. Niente di strano se pensiamo che l'Italia occupa, secondo un'indagine di un portale europeo di viaggi d'affari, il penultimo posto per diffusione e utilizzo nelle strutture ricettive della connessione senza fili gratuita. Da pochi giorni, però, in circa 100 hotel di Firenze il Radio Taxi 4390 finanzia il wi-fi, confermandosi grande sostenitore di internet, come dimostra d'altra parte il suo nuovo portale.

«Vogliamo consentire ai turisti di superare la barriera degli alti costi di connessione fuori dal proprio paese e la mancanza del Wi-fi gratuito in Italia – afferma il presidente del 4390, Claudio Giudici – nel tentativo di allontanarsi da quel 53 per cento di accesso gratui-to alla rete negli hotel italiani».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Internet, la connessione wi-fi in albergo ai clienti la pagano i taxi del 4390

FirenzeToday è in caricamento