rotate-mobile
Le stime

Turismo estivo 2024, rallenta la crescita 

A pesare aumenti dei prezzi e incertezza sul futuro

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Sembrerebbe crescere ma non troppo il turismo estivo in Toscana per la stagione 2024. Stando all'indagine realizzata dal Centro Studi Turistici di Firenze su un campione di 535 imprenditori ricettivi, dopo i primi cinque mesi del 2024, le previsioni di crescita per il periodo giugno-agosto indicano un rallentamento dovuto ad oscillazioni della fiducia dei consumatori, aumenti dei prezzi, incertezze legate ai conflitti in corso e agli eventi meteorologici avversi che hanno caratterizzato il mese di maggio.

Eppure, in attesa di dati ufficiali, nei primi cinque mesi del 2024 dovrebbero esser stati toccati circa 12 milioni di presenze, +4,2 per cento in più rispetto al 2023, mentre gli arrivi salirebbero a 4,8 milioni, +4,6 per cento. Principali protagonisti della crescita città e centri d’arte, +5, con buon trend anche dalle imprese delle aree rurali e di collina, + 4,3, e del termale, +4,2.

Per le strutture ricettive alberghiere la stima di crescita è del 5,2 per cento e del 2,8 per le strutture complementari.

Per il periodo giugno-agosto è stimato un 1 per cento in più di presenze e 1,2 per cento in più di arrivi rispetto allo scorso anno, numeri che in valori assoluti significano che sono attesi oltre 5,8 milioni di arrivi e circa 23 milioni di presenze.

A far da traino città d'arte - più 2,2 per cento - e presenze straniere con quest'ultime stimate in crescita del 2,1 per cento, circa 12 milioni. Tra gli europei, aumenti significativi sono previsti per tedeschi, francesi, olandesi, svizzeri e polacchi mentre per quelli extraeuropei, aumento previsto per il mercato statunitense, canadese e brasiliano con un leggero calo di cinesi, giapponesi, indiani e britannici.

In flessione anche il mercato italiano che segna un -0,2 per cento per le presenze, che saranno comunque oltre 11 milioni.

In crescita dell'1,3 per cento di media la domanda per dormire in albergo grazie soprattutto agli stranieri che fanno registrare un +3,4 per cento di domanda. In aumento dello 0,7 per cento anche le prenotazioni attese per il comparto extralberghiero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo estivo 2024, rallenta la crescita 

FirenzeToday è in caricamento