rotate-mobile
Economia

Turismo: aumentano le presenze di oltre il 3%

In città le strutture extralberghiere segnano un più 13%

Sarebbero aumentate di oltre il 3,3% le presenze turistiche in città e in tutta l'area metropolitana nel primo semestre del 2018 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E' quanto risulta all'unità operativa Servizi alle imprese, controlli e statistiche della Città metropolitana. Nei primi sei mesi di quest'anno l'incremento complessivo delle presenze rispetto al primo semestre 2017 è stato del + 3,3% in tutta la Città metropolitana di Firenze (6 milioni 770 mila nel 2017, 6 milioni 994 mila nel 2018) e del 5,5% nella sola Firenze (4 milioni 850 mila nel primo semestre 2017, 5 milioni e 115 mila nel 2018).

In particolare sono aumentate le presenze nelle strutture extralberghiere. "E' aumentata l'offerta ricettiva in rapporto alla quale le presenze si stanno assestando, con un incremento delle strutture extralberghiere - ha affermato il consigliere della Città metropolitana con delega al turismo Marco Semplici -. Le presenze aumentano nella provincia e questo dice che si sta sviluppando un sistema virtuoso in cui criteri di economicità vengono calibrati anche con la scoperta di luoghi che non sono solo il capoluogo".

Nel comune di Firenze la stima per il solo giugno 2018, sulla base dei dati trattati, è di 707mila presenze nelle strutture alberghiere (rispetto alle 701 mila del 2017) e di 295 mila nell'extralberghiero (a fronte di 261 mila nell'anno precedente). L'incremento è per le une dello 0,8% e per le altre del 13%. 963mila le presenze del 2017 (circa 206mila italiani, 758mila stranieri); mentre per giugno 2018 sono state di 1.003.144 (235mila italiani, 767mila stranieri).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: aumentano le presenze di oltre il 3%

FirenzeToday è in caricamento